lunedì 19 aprile 2021 QUERCIA ROVERETO
Settore assoluto

A Rovereto e' iniziata la stagione su pista


Lo stadio e' come sempre allestito ottimamente dal gruppo di volontari dell'US Quercia coordinato da Fabio Toss, come nelle grandi occasioni. Oltre 500 atleti/gara alla riunione di Apertura su pista per il settore assoluto testimoniano la gran voglia di gareggiare dopo un 2020 di clausura.
Gli atleti venuti da tutta la regione e dal Veneto non si sono risparmiati ed i risultati non sono mancati.

Simone Fedel secondo nel lungo con il personale e qui in gara sui 300m
Simone Fedel secondo nel lungo con il personale e qui in gara sui 300m

In chiave giallo-verde sono tanti i risultati che andrebbero citati, su tutti l'ottima gara dei 2000m dove Simone Valduga, ha ottenuto con 5:27.06 la seconda prestazione all-time della categoria Allievi. Giovanni Gatto precedece Simone con 5:22. Lisa Bona, Cecilia Scarpiello, la neo-laureata Jessica Peterle, Trettel, Giordani, Leonardo Teruzzi, Tommaso Marcato, Matteo Didioni sono i velocisti che si sono fatti notare nelle prove dei 150 e 300m. Nel mezzofondo oltre ai gia' citati Gatto e Valduga segnaliamo le giovanissime Delladio, Minati, Tonolli, Schiavo, Barozzi, Vanzetta, Ropelato, Loss, Caliari oltre ai specialisti dei 400m Campestrini e Carpentari autori di un bel duello spalla-spalla sui 600m.
Nei concorsi abbiamo i salti in estensione con Brusco, Fedel, Casarin, Boninsegna, Furlan Pavesi e Dallaporta. Brave nell'asta Peroni, al personale, Dallaporta e Giovanelli. Infine i lanci con lo junior Pasetto, la veterana Lucia Leonardi e gli esordienti Di Vito, Zendri e Battisti.

Partenza della prima serie dei 2.000 con Gatto, Valduga, Barozzi e Bonan.
Partenza della prima serie dei 2.000 con Gatto, Valduga, Barozzi e Bonan.

Al termine della manifestazione soddisfazione viene espressa anche dal Presidente del Comitato FIDAL Trentino, Dino Parise, alla prima uscita ufficiale dopo l’elezione di inizio marzo. “Per me si tratta di una forte emozione, sia dal punto di vista personale, sia nel vedere un meeting così partecipato e con tanto entusiasmo. Proprio per questo mi sento di ringraziare la società organizzatrice per l’impegno profuso in campo. Per quanto riguarda il lavoro del Comitato FIDAL Trentino, il nostro impegno è quello di provare a fare sempre di più e soprattutto sempre meglio, offrendo a tutte le realtà del territorio un supporto più utile possibile per la crescita continua dell’intero movimento”.


Rovereto (18/04)
Riunione Regionale di Apertura
Uomini – 150m: Leonardo Teruzzi 16.58(-1.2), Tommaso Marcato 16.68(+0.6), Matteo Didioni 16.89(+0.1), Samuele Delladio 17.80(-1.6), Michel Torboli 18.04(-0.6), Fabio Menolli 18.72(-0.9), Jonni Leoni 19.17(-0.9), Pietro Seber 19.81(-0.9). 300m: Tommaso Marcato 35.98, Samuele Delladio 37.30, Michel Torboli 37.45, Pietro Carpentari 37.50, Simone Fedel 37.52, Elia Campestrini 37.75, David Togni 39.38, Pietro Seber 41.88, Leonardo Loss 42,35. 600m: Toure Pornon 1:23. 71, Elia Campestrini 1:23.93, Pietro Capentari 1:24. 40, Nicola Vanzetta 1:30.13, Leonardo Loss 1:33.95, Davide Vanzetta 1:38.40. 2000m: Giovanni Gatto 5:22.41, Simone Valduga 5:27.06, Marco Bonan 5:45.93, Davide Barozzi 5:46.66, Cristiano Ropelato 6:14.47, Rocco Caliari 6;20.42, Alessio Alteri 6:29.41. Lungo: Simone Fedel 6,75(+1,5), Luca Casarin 6,40(-0.3), Andrea Furlan Pavesi 6,34(+0,4). Peso JM kg.6: Enrico Pasetto 12,86. Peso AM kg.5: Mattia Filippi 7,92. Disco JM kg.1,750: Enrico Pasetto 38,78.
Donne – 150m: Cecilia Scarpiello 18.87(+1,7), Lisa Bona 19.00(+1.9), Jessica Peterle 19.08(+0.1), Sofia Trettel 19.29(+1.7), Gloria Piccoli 19.74(-0.5), Chiara Giordani 19.94(+1.4), Aurora Prosser 20.49(-0.8), Sara Bais 20.81(+0.7), Sofia Masotto 20.88(0.0), Antonella Bosio 20.95(+0.1), Carlotta Margoni 20.96(0.0), Dori Nocole Cervantes 20.98(+0.7), Angela Zago 21.07(+1.4), Beatrice Moranduzzo 21.59(+0.7). 300m: Lisa Bona 39.94, Jessica Peterle 40.20, Sofia Trettel 41.78, Cecilia Scarpiello 42.46, Gloria Piccoli 42.99, Chiara Giordani 43.11, Giulia Tonolli 46.10, Sara Bais 46.36, Aurora Prosser 46.55, Sofia Masotto 46.90, Maria Schiavo 47.44, Beatrice Moranduzzo 49.33. 600m: Noemi Delladio 1:40.22, Giulia Tonolli 1:42.90, Maria Schiavo 1:44.71, Serena Schwanauer 1:50.33, Sofia paterno 1:53.52. 2000m: Valeria Minati 6:54.92, Claudia Andrighettoni 7:11.46, rit. Rebecca Bertolini. Asta: Arianna Peroni 3,40, Lara Dallaporta 3,10, Beatrice Giovanelli 2,90. Lungo: Linda Brusco 5,61(-1.4), Sofia Boninsegna 5,44(-1.0), Lara Dallaporta 5,28(-0.2), Angelica Brusco 5.05(0,0), Eleonora Silli 4,49(0,0), Caterina Palestra 4,32(0,0), Antonella Bosio 4,31(-0.6), Maddalena garniga 4,27(0,0), Angela zago 4,22(-0.5), Ilaria Basanisi 4,19(-0.1). Peso kg4: Silvia Baitella 11,96. Disco: Lucia Leonardi 34,71, Sara Di Vito 17,57, Linda Zendri 13,47.

LOMI


Debutto stagionale per la discobola Silvia Lomi che a Cecina ha ottenuto la misura di 39,00 nel disco.

Cecina (17/04)
Riunione Regionale
Donne – Disco: 3. Silvia Lomi 39,00

TRONCHIN


Inizio di stagione all'aperto anche per Stella Tronchin, specialista del salto con l'asta ma che si diletta anche con il salto in alto, 1,55 la misura superata.


Treviso (18/04)

Riunione Regionale su pista
Donne – Alto: Stella Tronchin 1,55

MULTIPLE


Campionati di Prove Multiple in Emilia Romagna dove hanno gareggiato anche il giovanissimo Daniele Galvagni, terzo del decathlon U18 alla sua prima esperienza in questa prova. Grave infortunio invece per Pamela Croce che sui 100hs, prima prova dell'eptathlon, si e' rotta il tendine d'Achille compromettendo cosi' la sua stagione agonistica. Pamela e'stata operata ieri all'ospedale di Rovereto e sta bene. A lei vanno gli auguri di compagni e Societa' per una pronta ripresa.

Faenza (17-18/04)
Campionati Regionali di Prove Multiple U18 e Assoluti
Allievi – Decathlon: GALVAGNI Daniele pt.4705
Donne - Eptathlon: Croce Pamela rit sui 100hs.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,016 sec.
:: U.S. Quercia Rovereto - Via Giovanni Palestrina, 3 - 38068 Rovereto (TN) - Tel. 0464 461500 ::