lunedì 10 giugno 2019 QUERCIA ROVERETO
Settore assoluto

Fedel e Favalli Tricolori, 9 medaglie, l'onda verde US Quercia


Il bilancio dei Campionati Italiani U20 e U23 su pista e' impressionante, 9 medaglie in totale (2 ori, 5 argenti e 2 bronzi) per una edizione dei campionati da record per la Quercia ma crediamo anche per il Trentino.
Le due medaglie d'oro arrivano nella giornata di domenica prima con Simone Fedel - perginese allenato da Alberto Faifer - capace di superarsi con un quarto balzo da 15,37 nel triplo under 20 per soprendere la concorrenza, aggiungere quasi mezzo metro al proprio primato personale e garantirsi un posto in azzurro ai prossimi EuroJunior di Boras. Il tutto davanti a Fabio Pagan (15,29) ed Enrico Montanari (15,23), mentre il principale favorito della viglia Gabriele Tosti incappava nella più classica delle giornate no infilando tre nulli consecutivi e finendo anzitempo la propria gara.

Fedel Simone (foto FIDAL/Colombo)
Fedel Simone (foto FIDAL/Colombo)

Poi i 1500 metri juniores, una gara che si è trasformata in un dominio trentino per opera delle nostre Sophia Favalli ed Elisa Ducoli, junior di scuola bresciana e prime firme di giornata rispettivamente in 4’30”63 e 4’32”46.

Elisa Ducoli e Sophia Favalli fanno doppietta sui 1500m (foto P. Tagliapietra)
Elisa Ducoli e Sophia Favalli fanno doppietta sui 1500m (foto P. Tagliapietra)

Nella giornata di domenica arriva anche il bronzo di Jessica Peterle nei 400hs under 23: alla doppietta delle poliziotte Linda Olivieri e Rebecca Sartori, la veronese gialloverde ha risposto scendendo a sua volta sotto il minuto di gara, 59”92.

Jessica Peterle (foto FIDAL/Colombo)
Jessica Peterle (foto FIDAL/Colombo)

Nella seconda giornata di gare era stata una convincente Vittoria Giordani, capace di superarsi nei 10.000 metri di marcia conclusi nella scia della rumena milanese Andrada Lacatus con il nuovo primato personale di 49’48”82, riferimento che la proietta verso i campionati europei under 20 di Boras di metà luglio.

Vittoria Giordani seconda nella prova di marcia con personale (foto P. Tagliapietra)
Vittoria Giordani seconda nella prova di marcia con personale (foto P. Tagliapietra)

L’altro argento targato Quercia l’ha quindi meritato la bresciana Sophia Favalli che negli 800 metri juniores si è incaricata in prima persona di dettare il ritmo per raccogliere il nuovo primato personale in 2’05”12 (seconda di un niente a Eloisa Corio). In serata, terzo posto a quota 3,90 quindi per la ventiduenne di Dolcè Marta Ronconi nell’asta che torna ad altezze al lei piu' consone.

Marta Ronconi  (foto P. Tagliapietra)
Marta Ronconi (foto P. Tagliapietra)

E d'argento sono state anche le gare di Giovanni Gatto (Us Quercia Trentingrana, 9'07"95) nei 3000 siepi e di Giorgia Niero (Us Quercia Trentingrana, 1,74) nell'alto: entrambi under 23, i due gialloverdi hanno meritato la piazza d'onore rispettivamente alle spalle di Pietro Arese e di Mara di Quinzio.

Giovanni Gatto all'argento sui 3000 siepi (foto FIDAL/Colombo)
Giovanni Gatto all'argento sui 3000 siepi (foto FIDAL/Colombo)

Giorgia Niero vince l'argento nell'alto U23
Giorgia Niero vince l'argento nell'alto U23

Ma ancora abbiamo i personali di Elisa Ducoli sui 5000m, quarta in 16'54"21, di Lorenzo Naidon sui 110hs che in batteria scende a 14"82, di Stella Tronchin che nell'asta sale a 3,70 conquistando uno strepitoso quarto posto, poi ancora gli stagionali di Enrico Cavagna sia sui 100m (10"80) che sui 200m, quinto con 21"81 ma correndo in 21"62 in batteria, Pamela Croce salta 1,68 nell'alto (nona), corre i 100hs in 16"37, Lara Dallaporta e' 12-esima nell'asta con 3,20, decimo posto per Annamaria Fisicaro nel giavellotto, stessa posizione per Lorenzo Naidon nel lungo (6,86) ed infine i 1500m promesse con il nostro Giovanni Gatto 11-esimo e Marco Anesi 14-esimo. Come detto una edizione record che restera' nella storia della Societa'. Grazie agli Atleti ed ai loro Tecnici.

Lorenzo Naidon sigla il personali sugli ostacoli alti (foto P. Tagliapietra)
Lorenzo Naidon sigla il personali sugli ostacoli alti (foto P. Tagliapietra)

Rieti (07-09/06)
Campionati Italiani Jun-Promesse su pista
Juniores F – 800m (b2): 1. Sophia Favalli 2’12”61; Finale: 2. Sophia Favalli 2’05”25 (Miglior Prestazione Sociale U19). 1500m: 1. Sophia Favalli 4’30”63 (Campionessa Italiana U20), 2. Elisa Ducoli 4’32”46. 5000m: 4. Elisa Ducoli 16’54”21 (Miglior Prestazione Sociale U19). Asta Qual: Stella Tronchin 3,40; Asta Finale: 4. Stella Tronchin 3,70. Marcia 10.000m: 2. Vittoria Giordani 49’48”82.

Stella Tronchin sale fino a 3,70 nell'asta (foto P. Tagliapietra)
Stella Tronchin sale fino a 3,70 nell'asta (foto P. Tagliapietra)

Juniores M – Triplo Qual: Simone Fedel 14,82(+0,1); Finale: 1. Simone Fedel 15,37(Campione Italiano U20 2019).
Promesse F – 100hs: 28. Pamela Croce 16”37(-0,5). 400hs Qual: Jessica Peterle 1’01”31; 400hs Finale: 3. Jessica Peterle 59”92. Alto: 2. Giorgia Niero 1,74, 9. Pamela Croce 1,68. Asta: 3. Marta Ronconi 3,90, 12. Lara Dallaporta 3,20. Giavellotto: 10. Annamaria Fisicaro 39,21.
Promesse M – 100m: 11. Enrico Cavagna 10”80(+0,5). 200m Qual: Enrico Cavagna 21”62(-0,6); 200m Finale: 5. Enrico Cavagna 21”81(-1,2). 1500m: 11. Giovanni Gatto 3’56”47, 14. Anesi Marco 4’01”09. 3000st: 2. Giovanni Gatto 9’07”95. 110hs Qual: Lorenzo Naidon 14”83(+0,5); 110hs dopo Sf: 14. Lorenzo Naidon 15”35(+1.1). Lungo: 10. Lorenzo Naidon 6,86(+1,0).

Marco Anesi impegnato sui 1500m (foto P. Tagliapietra)
Marco Anesi impegnato sui 1500m (foto P. Tagliapietra)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,031 sec.
:: U.S. Quercia Rovereto - Via Giovanni Palestrina, 3 - 38068 Rovereto (TN) - Tel. 0464 461500 ::