lunedì 11 marzo 2019 QUERCIA ROVERETO
Settore assoluto

Francesco Ropelato Campione Italiano, Isabel Mattuzzi Argento


Due giorni intensi di gare ci hanno visti protagonisti nella stupenda ambientazione del parco della Mandria di Venaria Reale a Torino. Di scena i campionati italiani assoluti di corsa campestre con i campionati per Cadetti e Cadette ed i campionati di staffette sia assoluti che master.

Al sabato spazio per le prove di staffetta che per gli assoluti prevedono, per regolamento, che la prima frazione venga percorsa da una Allieva, la seconda e la terza da una juniores e l'ultima da una promessa o senior. Noi siamo al via con la staffetta assoluta donne che vede al lancio Silvia Raffaelli e cambia attorno alla 12-esima posizione con Sophia Favalli, che effettua un gran recupero e cambia per quinta con l'amica e compagna di allenamenti Elisa Ducoli, la quale recupera recupera fino alla seconda-terza posizione per dare il cambio alla debuttande in maglia giallo-verde Ylenia Vignolo (specialista degli 800m) al rientro dopo un paio d'anni di inattivita'; Ylenia si batte fino alla fine per evitare il recupero delle formazioni e chiude con un buon sesto posto (su 15 squadre).

Le protagoniste della staffetta donne (da sx): Silvia Raffaelli, Sophia Favalli, Elisa Ducoli e Ylenia Vignolo
Le protagoniste della staffetta donne (da sx): Silvia Raffaelli, Sophia Favalli, Elisa Ducoli e Ylenia Vignolo

Poi corrono le due formazioni Master dove schieriamo la categoria M45 e la M65. La concorrenza e' tanta e molto agguerrita, la formazione piu' giovane con Rigo Domenico, Eccheli Alessandro, Valduga Claudio, Costanzo Giuseppe chiude con un eccellente ottavo posto, la formazione M65, dove all'ultimo Giorgio Bianchi ha sostituito l'infortunato Mauro Bianchi chiude al quarto posto.
Le gare hanno fatto intendere che il percorso, molto bello e completamente erboso, e' allo stesso tempo tecnico e molto impegnativo.

I protagonisti delle staffette Master
I protagonisti delle staffette Master

La domenica e' una stupenda giornata di sole ed i primi a scendere in gara sono le categorie delle Cadette e poi dei Cadetti che gareggiano con la rappresentativa regionale. Ben 3 sono le nostre cadette in gara e sono Valeria Minati (38), Noemi Delladio (40) e Rebecca Bertolini (58).

La formazione "US Quercia-Trentino" Cadette (da sx, Noemi, Valeria e Rebecca) con il tecnico Gianluca Piazzola
La formazione "US Quercia-Trentino" Cadette (da sx, Noemi, Valeria e Rebecca) con il tecnico Gianluca Piazzola

Nella squadra Cadetti maschile sono 4 i nostri atleti convocati con ottime possibilita' di ben figurare. Protagonista assoluto della prova, dopo una prima parte corsa nel gruppo, e' Francesco Ropelato che prende il largo con corsa ampia e leggera e vince a braccia alzate per la gioia dell'incontenibile allenatore Antonio Purin.

Francesco Ropelato primo nella prova riservata ai Cadetti
Francesco Ropelato primo nella prova riservata ai Cadetti

Protagonista della gara e' anche Simone Valduga (18.) che solo nel finale cede qualche posizione, poi Davide Barozzi (30) e Cristiano Ropelato (44) che portano la rappresentativa Trentina a ridosso del podio al quarto posto.

I cadetti (da sx) Davide Barozzi, Cristiano Ropelato e Simone Valduga
I cadetti (da sx) Davide Barozzi, Cristiano Ropelato e Simone Valduga

Una sola allieva al via ed e' Silvia Raffaelli che nonostante la prova di staffetta corsa il giorno prima chiude, con una prova regolare, in 89-esima posizione.

Nella categoria Juniores Femminile schieriamo la formazione che ha vinto il titolo regionale di cross e che punta a far bene anche in campo nazionale. Tra scinate da Elisa Ducoli (11.), e Sophia Favalli (16.), con Vanessa Piazzola (69.) bravissima a chiudere l'impegnativa prova, la squadra si piazza al quinto posto nazionale ad un solo punto dal quarto posto. Purtroppo un forte mal di fegato non ha permesso a Sofia Filippini di concludere la sua prova.

La prova del Cross Corto viene re-introdotta con quasta edizione del campionato italiano, si corre sui 3km ed in gara abbiamo Marco Anesi che conclude al 32. posto assoluto e al 14-esimo della categoria U23 a cui appartiene.

Il programma si conclude con le due gare assolute, prima le donne, sulla distanza degli 8km (4 giri) che vedono protaganista dal primo all'ultimo metro Isabel Mattuzzi che cede solo nell'ultimo giro alla veemente rimonta della giovane veronese Francesca Tommasi. Isabel e' seconda con la nota positiva che ora sa essere protagonista anche nel cross dove non sempre si trova a suo agio.

Isabel Mattuzzi (Foto FIDAL/Colombo)
Isabel Mattuzzi (Foto FIDAL/Colombo)

Al maschile e' Emanuele Franceschini in gara con i colori della Quercia (purtroppo assente Giovanni Gatto annunciato in grande condizione) che chiude al ridosso della centesima posizione dimostrando di essere sulla strada del recupero dopo il difficile mese di febbraio frenato per 2 settimane da mali di stagione.

Emanuele Franceschini impegnato nella prova assoluta maschile
Emanuele Franceschini impegnato nella prova assoluta maschile

La stagione invernale, quasi conclusa, avra' le appendici di un paio di cross prima di guardare alla pista a partire dal mese di aprile.

Venaria Reale (TO)
Campionati Italiani Assoluti Individuali e di Societa’ di Cross, Rappr. Cadetti-e e C. Ita Staffette
Staffetta Donne – 6. Raffaelli Silvia - Favalli Sophia - Ducoli Elisa - Vignolo Ylenia.
Staffetta Master M - M45: 8. Rigo Domenico - Eccheli Alessandro - Valduga Claudio - Costanzo Giuseppe. M65: 4. Bianchi Giorgio - Formentin Ettorino - Gios Umberto - Eisenstecken Bernhard.
Cadetti – 1. Francesco Ropelato (Camp. Italiano 2019), 18. Simone Valduga, 30. Davide Barozzi, 44. Cristiano Ropelato.
Cadette – 38. Valeria Minati, 40. Noemi Delladio, 58. Rebecca Bertolini.
Allieve – 89. Silvia Raffaelli.
Juniores F – 11. Elisa Ducoli, 16. Sophia Favalli, 69. Vanessa Piazzola, rit. Sofia Filippini.
Senior F – 2. Isabel Mattuzzi.
Senior M – 10km: 103. Emanuele Franceschini. 3km (cross corto): 32. Marco Anesi (14. Promessa).

Avio (10/03)
Corsa Campestre CSI
Cuccioli – 1. Matteo Valduga, 12. Giovanni Baldo, 19. Pietro Mazzetti, 22. Ermal Sakurti, 24. Matteo Boni, 26. Leonardo Zambelli.
Cucciole – 21. Giulia Paris.
Esordienti M – 5. Amedeo Carpentari, 6. Luca Grazioli, 7. Giovanni La Grutta, 8. Marco Grazioli, 12. Masseo Tonelli,
14. Alessandro La Grutta, 16. Pietro Marcolini, 19. Federico Maroni, 20. Gabriele Pittui.
Esordienti F – 10. Arianna Raoss, 13. Giorgia Girardelli, 14. Caterina Behemann, 15. Anna Cattadori, 20. Camilla Dallaserra, 24. Margherita Boni.
Ragazzi – 7. Ariele Tonelli, 9. Pedro Tovazzi, 12. Giulio Bianchi, 18. Samuele Modena.
Ragazze – 15. Sonia Manica.
Cadette – 11. Maria Vittoria Mazzi.
Amatori B M – 13. Marco Tambrini.
Amatori B F – 2. Sara Baroni.

Cento – MO (10/03)
Maratonina Nazionale
Uomini – Luca Viviani 1h39:55

Brescia (10/03)
Brescia Ten, Half Marathon e Brescia Marathon
Donne Maratona – Daniela Depentori 3h47:55
Donne Maratonina – Stefania Munari 1h41:32.
Uomini 10km – Luca Terenziani 39:52

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,016 sec.
:: U.S. Quercia Rovereto - Via Giovanni Palestrina, 3 - 38068 Rovereto (TN) - Tel. 0464 461500 ::