Notizie

domenica 2 febbraio 2020 FIT TRENTINO
News

Winter Cup di serie B: l'Ata B vince a Bolzano ed è prima


C’è sempre un’Ata che vince. Non è la prima squadra dei talenti più celebrati, ma la B dei ragazzini terribili. Stefan Vedovelli, Niccolò Baroni, Simone Versini, meno di cinquant’anni in tre, s’impongono sui campi del Comune Bolzano e si prendono con merito la testa della classifica nel girone A. Oltre alla copertina di giornata nella Winter Cup di serie B. Mentalità e atteggiamento giusti, Baroni, viareggino, campione toscano under 16, fa sua un’intensa battaglia con l’esperto Mirko Zoeschg, restando sempre avanti nel punteggio e gestendo al meglio i momenti caldi del primo e terzo set, Vedovelli salva tre set point e poi dilaga con Kevin Friesenecker, quindi insieme a Versini strappa di forza il punto decisivo in doppio. In mezzo c’è da annotare pure la resa più che dignitosa della giovanissima Lisa Tomasi con la 20enne 2.5 Sophie Walzl. Prova di forza anche dei campioni del Rungg che sulla terra rossa di Maso Ronco hanno sconfitto il Rovereto. Elia Barozzi si era preso un set di vantaggio con il 17enne 2.5 Nicolò Toffanin, giocando su ottimi livelli, ma il suo avversario è stato bravo a resettare tutto e a recuperare con decisione il controllo degli scambi, Nicola Carollo ha tenuto alta l’asticella dell’attenzione con Nathan Avanzini, non è bastato però, perché il Rungg ha sigillato il risultato con Anna Santa e il doppio. Pari con una punta di rammarico invece per il Levico a Caldaro, Alvise Zarantonello e la giovanissima Julia Peer avevano allungato i valsuganotti sul 2-1, ma gli altoatesini hanno agguantato il punto del 2-2 al super tie-break del doppio con Morandell e Tobias Palla, nonostante lo scatto iniziale di Zarantonello e Andrea Stefenelli.

Frenano tutte nel girone B. Compresa l’Ata A che si lascia sfuggire la vittoria nel derby in collina con l’Argentario. In singoli maschili avevano spinto gli ospiti sul 2-0: Mattia Bernardi ha dovuto cancellare tre set point, in ritardo 3-5 nel primo set, prima di piegare un incontrista solido e tignoso come Cavestro, mentre Ferrarolli non ha corso rischi con Nicolò Novati. L’Argentario è risalito trascinato dalla convincente prestazione di Monica Cappelletti, protagonista di una bella sfida con Sveva Bernardi, l’atina ha tenuto botta in avvio, ma dopo aver mancato quattro opportunità per allungare sul 4-3 nel primo set, ha dovuto incassare il ritorno aggressivo della tennista di Cognola che ha affondato i colpi con più sicurezza. Il doppio ha premiato i padroni di casa, Cavestro e Santuari, più concreti e incisivi rispetto al duo dell’Ata, Cestarollo-Ferrarolli, che pure conducevano 6-4 4-3. Si salva in rimonta pure il Ct Trento che recupera sotto 0-2 con il Bressanone strappando un buon pari in terra altoatesina. Padroni di casa avanti con Daniel Gitzl che non ha dato scampo a Matteo Fondriest, e con Micheal Kerschbaumer, che ha prevalso alla distanza su Pietro Pecoraro. Il trentino ha menato le danze per un set e mezzo giocando su ritmi alti, poi però ha dovuto allentare la morsa e Kerschbaumer ne ha approfittato per rimettersi in careggiata, pareggiare il conto, e dopo aver salvato una pericolosa palla break sul 3-3 del terzo chiudere la sfida al decimo game. Lucrezia Maffei ha riportato sotto il Ct Trento con una prova di sostanza opposta a Elisa Crazzolara, quindi in doppio è uscita tutta la saggezza tattica del maestro Gianluca Gatto, determinante per agguantare il definitivo 2-2. Resta ancora al palo invece l’Arco, sconfitto a Lana: Alessio Bresciani ha incamerato con autorità il primo punto dominando il match con Benjamin Lantschner, poi però Jacopo Agosti e la 16enne Franziska Daum, campionessa provinciale in carica, hanno confezionato il sorpasso, vidimato in doppio dalla solida prestazione del duo Agosti-De Menech.

I Risultati della terza giornata - Girone A

CALDARO - LEVICO 2-2
Zarantonello (L) b. T. Palla 6-3 6-1, Gruber (C) b. Pontara 6-1 6-0, Peer (L) b. A. Palla (C) 6-2 7-5, Morandell-Palla (C) b. A. Stefenelli-Zarantonello 6-7 6-3 10-6

COMUNE BOLZANO - ATA BATTISTI B 1-3
Baroni (A) b. Zoeschg 7-5 5-7 7-6, Vedovelli (A) b. Friesenecker 7-6 6-1, Walzl (C) b. Tomasi 6-3 6-2, Vedovelli-Versini (A) b. Friesenecker- Trappolin 6-3 6-2

RUNGG - ROVERETO 3-1
Toffanin (Ru) b. Barozzi 6-7 6-2 6-2, Carollo (Ro) b. Avanzini 7-6 6-3, Santa (Ru) b. Vivaldelli 6-1 6-2, Avanzini-Thaler (Ru) b. Carollo-Segarizzi 7-6 6-3

Riposava: BRENTONICO

Classifica (tra parentesi partite giocate): Ata Battisti B (3) punti 5, Comune Bolzano (3) punti 4, Rungg (2) punti 3, Levico (3) e Rovereto (3) punti 2, Brentonico (2) e Caldaro (2) punti 1.
Prossimo Turno (8-9/2): Rovereto-Comune Bolzano, Brentonico-Rungg, Ata Battisti B-Caldaro, riposa: Levico

I Risultati della seconda giornata - Girone B

LANA - ARCO 3-1
Bresciani (A) b. Lantschner 6-3 6-2, Agosti (L) b. Pietravalli 6-0 7-5, Daum (L) b. Corso 6-0 6-1, Agosti-De Menech (L) b. Fratton-Nicolodi 6-4 6-4

BRESSANONE - TRENTO 2-2
Kerschbaumer (B) b. Pecoraro 2-6 6-4 6-4, Gitzl (B) b. Fondriest 6-0 6-2, Maffei (T) b. Crazzolara 6-3 6-2, Gatto-Pecoraro (T) b. Berger-Gitzl 6-4 6-4

ARGENTARIO - ATA BATTISTI A 2-2
Bernardi (Ata) b. Cavestro 7-6 6-2, Ferrarolli (Ata) b. Novati 6-3 6-3, Cappelletti (A) b. S. Bernardi 6-3 6-2, Cavestro-Santuari (A) b. Cestarollo-Ferrarolli 4-6 6-4 10-3

Classifica: Ata Battisti A, Bressanone e Trento punti 3; Lana punti 2, Argentario punti 1, Arco punti 0
Prossimo Turno (8-9/2): Bressanone-Argentario, Arco-Ata Battisti A, Trento-Lana

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585