Notizie

domenica 19 gennaio 2020 FIT TRENTINO
News

J1 a Traralgon: Melania Delai centra i quarti di finale


Quanto corre Melania Delai. Sfianca dopo un’interminabile maratona al tie-break una tennista dalla fibra robusta come la francese francese Aubane Droguet, e irrompe nei quarti di finale del torneo J1 di Traralgon, anticamera degli Australian Open Junior Championship, in programma dal prossimo fine settimana sui campi di Melbourne Park. Un obiettivo che la la 17enne di Trento, n. 72 delle graduatorie Itf, adesso può cominciare a guardare da una prospettiva diversa, di certo più stimolante. Le belle battaglie vinte sul cemento della piccola cittadina nel sud del continente australe, con la la lituana Kamilla Bartone, n. 8 delle graduatorie mondiali, con l’australiana Taylah Lawless, e soprattutto con la caparbia transalpina, quindicesima favorita del seeding, appena salita al numero 28 delle classifiche internazionali di categoria, e già 969 in quelle Wta, quest’ultima piegata 6-3 7-6, hanno restituito nuova convinzione e fiducia, esaltato il temperamento forte della trentina. Cuore e carattere certo, ma anche qualità tecniche e tanta solidità difensiva, perché la Delai lotta due ore senza mollare di un centimetro, e alla fine piega la tenace resistenza della Droguet, aggirando i pericoli di un terzo set, dopo aver arginato la reazione veemente della 17enne francese nel secondo parziale. Melania ha il merito di non disunirsi anche quando si trova sotto pressione, di non perdere mai la misura del palleggio, e soprattutto di restare sempre saldamente dentro la partita. Anche quando questa si infila in una stretta angosciosa qual è il tie-break, qui Melania non trema, nemmeno se la sfida si trasforma in una lunga e appassionante lotta di nervi, come accade con la Droguet. La nostra la spunta all’ultimo respiro, 15-13, al termine di uno scambio, quello risolutivo, durato la bellezza di cinquanta colpi. Adesso si giocherà un posto in semifinale con la giovanissima ceca Linda Noskova, classe 2004 e numero 33 delle graduatorie Itf junior, vittoriosa per 6-2 0-6 6-4 con la wild card di casa Natasha Russell.
DISCO ROSSO PER LISA - Si ferma invece la 16enne milanese Lisa Pigato, seguita nella trasferta australiana dal tecnico roveretano Giacomo Oradini. Dopo aver raggiunto il terzo turno del main draw partendo dalle qualificazioni, la Pigato si arrende 6-4 5-7 6-3 alla russa Polina Kudermetova, classe 2003, settima testa di serie e numero 18 al mondo. Cancellato dalla pioggia invece il programma del doppio, Melania e Lisa, dopo il positivo esordio con l'americana Tara Malik e la francese Celia Belle Mohr, hanno dovuto rinviare l’impegno di secondo turno con la russa Kudermetova e l’americana Robin Montgomery, prime favorite del tabellone.
GLI ALTRI AZZURRINI - Due gli azzurrini promossi ai quarti nel torneo maschile, il romano Flavio Cobolli, numero 8, impostosi per 6-3 6-4 sul francese Terence Atmane, e il capitolino Matteo Gigante, a segno con lo stesso punteggio sul numero sei svizzero Dominic Stephan Stricker. Out il ligure Biagio Gramaticopolo, sconfitto con un doppio 6-2 dall’australiano Philip Sekulic, mentre è stato stoppato dalla pioggia a un passo dal traguardo il pesarese Luca Nardi, che al momento dell’interruzione si trovava in vantaggio 5-2 al terzo con il numero tre elvetico Jeffrey Von Der Schulenburg.

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585