Notizie

sabato 16 novembre 2019 FIT TRENTINO
News

Itf di Heraklion: Melania Delai sconfitta in semifinale


Niente finale stavolta. Melania Delai si ferma un passo prima, a sbarrarle la strada è la lettone Daniela Vismane, classe 2000 e numero 520 al mondo, terza testa di serie del 15th Lyttos Beach World Tour, Itf da 15mila dollari, in corso sulla terra rossa all'aperto del Lyttos Beach Tennis Academy, a Heraklion sull’isola greca di Creta. Non è giornata per la 17enne di Trento, che una settimana fa su questi stessi campi era riuscita a spingersi sino in fondo, ma ci sono da considerare anche i meriti della tennista di Riga, convocata quest’anno nel team lettone di FedCup, sempre molto incisiva da fondo con il diritto e il rovescio a due mani, pronta a guadagnare campo appena la trentina è costretta ad accorciare lo scambio. Vince la Vismane 6-2 6-2 in un’ora e nove di gioco, ma non è stato un match a senso unico, perché dopo una partenza difficile, subito sotto 0-5, Melania era riuscita a imbrigliare i colpi della rivale e a rientrare decisamente in partita all’inizio del secondo set. Purtroppo non ha trovato la forza per cambiare direzione alla sfida, è salita sul 2-0, ha mancato due palle consecutive per allungare sul 3-0, avanti 15-40 sulla battuta della Vismane, ma soprattutto si è fatta recuperare da 40-0 nel game successivo. Occasioni che hanno pesato non poco, scampato il pericolo di uno strappo la 19enne lettone ha ripreso il controllo del gioco e del punteggio e ha chiuso senza ulteriori rischi. Si giocherà il titolo con la 17enne russa Darya Astakohva che nell’altra semifinale ha stoppato 6-2 2-6 6-4 la 16enne milanese Lisa Pigato, seguita nella trasferta greca dal coach roveretano Jack Oradini. La finale è sfumata anche nel torneo di doppio, disputato dalla Delai insieme alla 19enne piemontese Enola Chiesa, le due hanno ceduto 6-4 3-6 10-7 con l’armena Ani Amiraghyan e la bulgara Julia Stamatova, una sconfitta con qualche rimpianto perché le nostre erano state capaci di rovesciare l’inerzia del confronto recuperando da 1-3 nel secondo set e si erano ritrovate poi in testa 7-5 nel super tie-break, prima di subire la rimonta della 26enne armena e della coetanea bulgara. 

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585