Notizie

domenica 20 ottobre 2019 FIT TRENTINO
News

Serie A2: il Trento Mediolanum strappa un punto nella capitale


Boluda + Prader. Il Ct Trento Mediolanum allunga la serie positiva stoppando anche i romani del Villa York Sporting Club e mette da parte un altro punto preziosissimo in chiave salvezza. La presenza del 25enne di Alicante volato direttamente nella capitale dalla Spagna dopo aver giocato e vinto sabato pomeriggio la finale di doppio del torneo Itf da 15mila dollari di Getafe, al fianco del francese Mick Lescure (10-98 al super tie-break contro gli iberici Campos e Mardones) ha dato sicuramente una spinta decisiva alla compagine trentina, ma senza la superba prestazione di Patrick Prader, che ha condotto in porto il singolo più complicato, l’impresa non avrebbe mai potuto materializzarsi. Perché di impresa in fondo bisogna parlare visto che nonostante il passo falso all’esordio e l’attuale ritardo in classifica la formazione del Villa York resta comunque una delle più serie candidate ai play-off. Catapultato subito in campo Boluda ha impiegato un set per prendere le misure al tignoso 17enne argentino di origine italiane Luciano Taddeo Darderi, il fratello Vito, classe 2008, si è laureato campione mondiale under 10 un anno fa, poi l’iberico ha ingranato un’altra marcia e preso il sopravvento negli scambi da fondo. Il Ct Trento ha potuto così andare alla pausa sul 2-2 dopo il piccolo capolavoro in apertura del 33enne di Barbiano, che ha ribadito il suo momento brillante con una prova di grande sostanza opposto a Peter Makk, 18enne ungherese di Budapest arrampicatosi quest’anno al numero 22 nelle classifiche mondiali juniores. Makk è partito forte, spingendo come un ossesso, ma Prader non si è disunito dopo aver ceduto il primo set, è rimasto tenacemente in partita, ha agganciato il tie-break, giocato con intelligenza e nervi saldi, quindi ha sfruttato l’inevitabile contraccolpo accusato dal suo giovane avversario per imprimere una direzione diversa alla partita salendo con decisione in cattedra grazie al servizio e alla risposta. In mezzo c’erano stati i successi dei padroni di casa, saliti sul 2-1 con il 19enne 2.4 Gian Marco Ortenzi, campione italiano universitario, studia ingegneria meccanica, e l’esperienza del maestro Emiliano Privato, 2.6 classe 1981, pure lui con uno scudetto di singolare in tasca, quello conquistato tra gli over 35. Michelangelo Endrizzi ha retto fin che ha potuto con Ortenzi, si è dimostrato in crescita rispetto alle prove esitanti delle scorse settimane, adesso deve trovare più fiducia e soprattutto più convinzione, quella che gli sarebbe servita per sfruttare almeno una delle quattro palle per il 4-4 avute a disposizione nel secondo set e mettere un po’ di pressione addosso al romano. Sotto tono si è espresso invece Eugenio Candioli, che non era al meglio dal punto di vista fisico, e che quasi mai ha trovato la forza per riuscire a contrastare il tennis molto efficace di Privato. Sul 2-2 il Ct Trento ha fatto la scelta più logica schierando lo spagnolo e il bolzanino che non hanno mancato il punto del 3-3, nonostante qualche brivido nel finale di secondo set. Con il pari i nostri salgono così al quarto posto, mentre in testa sta provando a scappare il Lecco del rovereto Jack Oradini. Che sarà proprio il prossimo avversario di Prader e compagni.

Serie A2 maschile - I risultati della terza giornata - Girone 3

VILLA YORK SPORTING CLUB ROMA - CT TRENTO MEDIOLANUM 3-3
Boluda (T) b. Darderi 7-5 6-2, Prader (T) b. Makk 2-6 7-6(4) 6-2, Ortenzi (V) b. Endrizzi 6-1 6-3, Privato (V) b. Candioli 6-3 6-2, Boluda-Prader (T) b. Makk-Ortenzi 6-0 7-5, Darderi-Privato (V) b. Candioli-Endrizzi 6-4 6-2

ST BASSANO - JUNIOR TENNIS PERUGIA 3-3
Gerini (P) b. Salviato 6-2 6-3, Brkic (P) b. Gabrieli 6-4 6-1, Dal Zotto (B) b. Casucci 7-6 6-1, Passaro (P) b. Sardella 6-4 6-4, Gabrieli-Salviato (B) b. Brkic-Passaro 6-7 6-3 11-9, Dal Zotto-Sardella (B) b. Gerini-Natazzi 3-6 6-4 10-2

TC LECCO - CT PALERMO 6-0?
Martini (L) b. Giacalone 6-2 6-3, Oradini (L) b. Piraino 6-7(6) 6-3 6-4, Frigerio (L) b. Gomez 6-4 7-6(6), Vitari (L) b. Trapani 6-4 6-3, Martini-Pozzi (L) b. Piraino-Trapani 6-3, Frigerio-Giudici (L) b. Giacalone-Gomez 6-3 7-6, Martini-Pozzi (L) b. Piraino-Trapani 6-3 6-4

Ha riposato: CT BRINDISI

GLI AVVERSARI - Prossimo ostacolo il Tc Lecco dei 2.2 Lorenzo Frigerio e Ottaviano Martini, ma soprattutto del rovereto Jack Oradini, più volte protagonista in passato sui campi del Ct Trento. Si giocherà ancora sulla terra rossa al coperto del Ct Arco per i lavori in corso in piazza Venezia. Venerdì 1 novembre è in programma la trasferta sui campi del Società Tennis Bassano del 2.2 Tommaso Gabrieli e del 2.3 Francesco Salviato, quindi, dopo il turno di riposo la sfida casalinga con il Ct Brindisi, avversario alla portata, ma da non sottovalutare, visto che può contare sul 28enne 2.2 polacco Maciej Zbigniew Rajski, sul 2.3 estone 2.3 Vladimir Ivanov e sui 2.4 Omar Brigida e Matteo Giangrande.

IL CALENDARIO - Fase a gironi: 6, 13, 20, 27 ottobre; 1, 3, 17 novembre; Fase a tabellone: play out e play off: 24 novembre; 1-8 dicembre. L'orario di inizio degli incontri è fissato per le ore 10,00.

Domenica 6 ottobre - Ct Palermo - Ct Trento Mediolanum 4-2
Domenica 13 ottobre - Ct Trento Mediolanum - Junior Tennis Perugia 3-3
Domenica 20 ottobre - Villa York Sporting Club - Ct Trento Mediolanum 3-3
Domenica 27 ottobre - Ct Trento Mediolanum - Tennis Club Lecco
Venerdì 1 novembre - St Bassano - Ct Trento Mediolanum
Domenica 3 novembre - riposo
Domenica 10 novembre - Ct Trento Mediolanum - Ct Brindisi

REGOLAMENTO -Alla serie A2 maschile sono state iscritte 28 squadre divise in quattro gironi da sette squadre ciascuno. Le prime classificate di ogni girone, disputano un incontro con formula andata e ritorno per la promozione in A1 contro le vincenti tra le seconde e le terze classificate*. Le quarte classificate giocano contro le quinte per la permanenza in serie A2* le perdenti di questo incontro giocano contro le seste classificate del girone, con formula andata e ritorno per determinare la permanenza in serie A2*. Le settime classificate retrocedono direttamente alla serie inferiore. I tabelloni si concludono con le promozioni e le retrocessioni, senza disputa di ulteriori incontri.

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,016 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585