Notizie

domenica 6 ottobre 2019 FIT TRENTINO
News

Boluda non basta: esordio con sconfitta in A2 per il Ct Trento


Che fosse dura lo si sapeva. Ma almeno il Ct Trento Mediolanum è riuscito a limitare i danni nella prima difficile uscita in serie A2. Vince Palermo 4-2, risultato che i trentini hanno provato persino a rimettere in discussione nei doppi dopo aver rischiato il tracollo nei singolari, sotto 0-3 e con lo spagnolo Boluda indietro di un set opposto all’esperto 2.2 di Mazara del Vallo Omar Giacalone, ex numero 327 al mondo. Il temperamento e l’orgoglio del 26enne di Alicante, 468 Atp, hanno evitato una resa anticipata, Boluda è risalito in sella trovando maggiore profondità da fondo, ha incamerato di forza il secondo parziale, e in avvio di terzo set è riuscito a cancellare pure una pericolosissima palla dello 0-3 al siciliano, portando dalla sua un match teso ed equilibrato dopo due ore e due minuti di lotta. Il gruppo del presidente Stefano Sembenotti, guidato in panchina dal valtellinese Sasha Rampazzo, è andato così alla pausa ancora virtualmente in gioco dopo un avvio quasi traumatico Michelangelo Endrizzi è rimasto in campo trentotto minuti con il 2.4 Luca Margaroli, ragazzone classe 1992 nato a Brescia, ma con passaporto svizzero, i genitori si sono trasferiti a Lugano quando aveva appena 6 anni, un bel rovescio a una mano, un tennis classico ed elegante che ha smontato presto un Endrizzi evidentemente a corto di preparazione. C’è stato poco da fare anche per Pietro Pecoraro che ha opposto maggiore resistenza al 2.2 Claudio Fortuna, sforzandosi di restare in scia per un set con coraggio e il parziale sostegno del servizio, ma senza mai dare la reale impressione di poter scalfire le sicurezze del 29enne siracusano. E d’altra parte non si poteva chiedere troppo nemmeno a Eugenio Candioli, che di partite vere ne ha masticate poche anche quest’anno, il 23enne di Ala ha provato ad arginare l’aggressività del 16enne 2.4 Gabriele Piraino, uno dei migliori prospetti della sua età, vincitore quest’anno del torneo dell’Avvenire, ma non è andato oltre una dignitosa difesa. Rianimato dalla vittoria in singolo Boluda ha trascinato un ottimo Pecoraro in doppio contro la coppia palermitana più attrezzata, quella formata da Giacalone e dall’elvetico Malgaroli, che è numero 134 nelle classifiche mondiali di specialità. I due trentini sono stati praticamente perfetti per un set, hanno subito il ritorno dei rivali nel secondo, ma hanno poi interpreto al meglio il super tie-break, mettendo pressione alla coppia di casa impegnata sul campo vicino, quella formata da Fontana e Piraino, i due siciliani si sono un po’ spaventati, mentre Candioli e Matteo Fondriest hanno preso coraggio e rianimato la sfida dopo un primo set a senso unico. Sono arrivati vicini al tie-break, hanno salvato due match Point consecutivi sul servizio Fondriest nel dodicesimo gioco, ma alla fine hanno dovuto arrendersi. Restano i due punticini, non sono da buttare e potrebbero tornare utili in caso di arrivo in volata. Nel girone del Trento intanto vincono largo anche le altre favorite, il Lecco del roveretano Giacomo Oradini, e lo Junior Tennis Perugia, prossimo avversario dei nostri. Non si giocherà in piazza Venezia dove sono iniziati i lavori per il nuovo pallone destinato a coprire tutti e quattro i rettangoli, la squadra di Sembenotti ha trovato ospitalità al Ct Arco, e il conforto della terra battuta. Chissà se basterà.

I risultati della prima giornata - Serie A2 Girone 3
Ct Palermo - Ct Trento Mediolanum 4-2
Boluda (T) b. Giacalone 3-6 6-2 6-4, Fortuna (P) b. Pecoraro 6-4 6-2, Margaroli (P) b. Endrizzi 6-0 6-1, Piraino (P) b. Candioli 6-4 6-3, Boluda-Pecoraro (T) b. Giacalone-Marcaroli 6-2 1-6 10-6, Fortuna-Piraino (P) b. Candioli-Fondriest 6-1 7-5
Così le altre
Tc Lecco - Ct Brindisi 5-1: Martini (L) b. Giangrande 6-3 6-4, Oradini (L) b. Procopio 6-3 6-3, Frigerio (L) b. Rajski 6-7(4) 6-3 6-4, Vitari (L) b. Cristofaro 6-0 6-1, Giangrande-Rajski (B) b. Oradini-Pozzi 7-5 6-2, Frigerio-Martini (L) b. Cristofaro-Procopio 6-1 6-1
Junior Tennis Perugia - Sc Villa York Roma 5-1: Natazzi (P) b. Privato , Gerini (P) b. Darderi 6-3 4-6 7-6(2), Passare (P) b. Ortenzi 6-2 7-6(7), Brkic (P) b. Kalender 7-6(1) 6-1, Brkic-Passaro (P) b. Kalender-Ortenzi 6-3 6-3, Darderi-Privato (V) b. Casucci-Gerini 6-2 7-5
Ha riposato: St Bassano

IL CALENDARIO - Fase a gironi: 6, 13, 20, 27 ottobre; 1, 3, 17 novembre; Fase a tabellone: play out e play off: 24 novembre; 1-8 dicembre. L'orario di inizio degli incontri è fissato per le ore 10,00.
Domenica 6 ottobre - Ct Palermo - Ct Trento Mediolanum 4-2
Domenica 13 ottobre - Ct Trento Mediolanum - Junior Tennis Perugia
Domenica 20 ottobre - Villa York Sporting Club - Ct Trento Mediolanum
Domenica 27 ottobre - Ct Trento Mediolanum - Tennis Club Lecco
Venerdì 1 novembre - St Bassano - Ct Trento Mediolanum
Domenica 3 novembre - riposo
Domenica 10 novembre - Ct Trento Mediolanum - Ct Brindisi

REGOLAMENTO -Alla serie A2 maschile sono state iscritte 28 squadre divise in quattro gironi da sette squadre ciascuno. Le prime classificate di ogni girone, disputano un incontro con formula andata e ritorno per la promozione in A1 contro le vincenti tra le seconde e le terze classificate*. Le quarte classificate giocano contro le quinte per la permanenza in serie A2* le perdenti di questo incontro giocano contro le seste classificate del girone, con formula andata e ritorno per determinare la permanenza in serie A2*. Le settime classificate retrocedono direttamente alla serie inferiore. I tabelloni si concludono con le promozioni e le retrocessioni, senza disputa di ulteriori incontri.

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585