Notizie

mercoledì 18 settembre 2019 FIT TRENTINO
News

Campionati italiani di seconda: avanza Monica Cappelletti


Comincia con il piglio giusto Monica Cappelletti. Si libera in due rapidi set, 6-3 6-2, della 18enne 2.4 marchigiana della CoopPesaro Tennis Matilde Magrini e raggiunge gli ottavi ai Campionati italiani di seconda categoria, in corso sulla terra rossa del Circolo Tennis Cagliari, la manifestazione nazionale più importante a livello individuale da quando non si disputano più i Campionati Assoluti. La 20enne 2.3 dell’Argentario, accreditata della sesta testa di serie, numero uno in doppio insieme alla veterana di casa Anna Floris, ha tenuto un buon ritmo offrendo poche possibilità alla rivale. Adesso se la vedrà con la 2.6 di origini argentine Nicole Huergo Fossa, tesserata per il Ct Bologna, classe 1995 che ha maltrattato 6-2 6-1 la 2.4 napoletana Giulia Porzio, undicesima favorita del seeding. E’ finita quasi subito invece, almeno in singolo, l’avventura dei due giovanissimi tennisti dell’Ata Stefano D’Agostino e Davide Ferrarolli. Stefano è riuscito a scavalcare il primo ostacolo del tabellone rappresentato dal 18enne 2.6 umbro Vittorio Angeli, battuto 6-2 6-1, poi però ha trovato la strada sbarrata dal 2.2 bresciano di Rovato Davide Pontoglio, terza testa di serie del tabellone, che qualcuno ricorderà vincitore tre anni fa dell’Open di Mezzolombardo. Un avversario decisamente tosto per il 16enne trentino, che ha impiegato un set per liberarsi della pressione, ma nonostante un secondo parziale molto lottato ha dovuto arrendersi 6-1 7-5. Fuori all’esordio invece Ferrarolli, il classe 2003 dell’Ata ha ceduto al 19enne 2.6 di origini spagnole Gianmarco Amatiste, sardo d’adozione, un solido regolarista che ha avuto la meglio per 6-1 7-6(6) in una partita quasi speculare a quella giocata da D’Agostino. I due atini giocheranno insieme il torneo di doppio, primi rivali i 2.4 piemontesi Gregorio Biondolillo e Lorenzo Reale.

Rispetto a dodici mesi fa, l'appuntamento è doppio: sui campi di Monte Urpinu vanno in scena infatti sia il torneo maschile che quello femminile. A darsi battaglia per la conquista dei titoli individuali e di doppio, con un ricco il montepremi in palio, 23.000 euro, ci sono ben 288 giocatori, 183 uomini e 105 donne, record di iscritti. 
Nel torneo maschile c'è una nutrita e agguerrita pattuglia dei tennisti sardi, ma i principali pretendenti al successo sono il 23enne 2.1 di Avezzano Gianluca Di Nicola, vicecampione in carica (lo scorso anno cedette di misura in finale al romano Matteo Fago) e numero 906 al mondo, quindi il siciliano Antonio Campo, il massese Davide Della Tommasina, il trevigiano Nicola Ghedin e il bresciano Davide Pontoglio, tutti classificati 2.2. 
Tra le donne i favori del pronostico vanno alla veterana Anna Floris, 2.1 e padrona di casa, a sua volta finalista dodici mesi fa (a conquistare lo scudetto fu Anna Giulia Remondina), ma la cagliaritana dovrà guardarsi da avversarie temibili come l’esperta emiliana Alice Balducci, classe 1986, ex numero 361, otto titoli Itf in carriera, la veneta Giulia Crescenzi, e la romana Giorgia Marchetti, numero 906 Wta. Tra le outsider infiliamoci anche la 20enne 2.3 dell’Argentario Monica Cappelletti, che ha i mezzi per ritagliarsi uno spazio importante.

Dalle qualificazioni femminile partiva invece un’altra ragazza trentina, la 17enne 3.1 del Tc Brentonico Alessia Passerini, che ha dovuto arrendersi all’esordio con la 2.8 romana Greta Borsoi, classe 2002, vittoriosa dopo tre set molto lottati per 7-6(2) 4-6 6-3.  

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,015 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585