Notizie

mercoledì 4 settembre 2019 FIT TRENTINO
News

Camionati italiani under 16: avanti D'Agostino e Ferrarolli


Avanti con Stefano D’Agostino e Davide Ferrarolli. Nella settimana dei campionati giovanili individuali sono i due ragazzoni dell’Ata a tenere vivo l’interesse sbarcando di forza agli ottavi della rassegna tricolore under 16 che si gioca al Ct Giotto di Arezzo. Accreditato della seconda testa di serie D’Agostino è bravo a non complicarsi troppo la vita con il 2.6 torinese Andrea Librè, è vero non riesce a chiudere in due set, pur avendo diverse opportunità per farlo, era in testa 6-3 3-2 40-0, ma più per i meriti del suo avversario che spinge a tutto braccio sempre vicino alle righe. Si fa trovare pronto però nel momento della verità, all’inizio del terzo, quando riesce ad alzare il livello di gioco e  dominare 6-0 il parziale decisivo. Piacciono anche la grinta e la determinazione di Ferrarolli, 17esimo favorito del seeding, che fa sua una sfida piuttosto tirata con il 2.5 Gabriele Datei, mancino bresciano tesserato per il Tc Crema, numero 16 del tabellone. L’atino perde un primo set giocato a corrente alterna, sotto 0-3, poi avanti 3-0 al tie-break, ma reagisce con forza e tiene saldamente in mano il controllo degli scambi negli altri due parziali vinti 6-4 6-3, grazie al sostegno efficace del servizio e del diritto. E ora si può cominciare a guardare un po’ più in là, Stefano troverà un avversario alla portata, il 2.7 del Tc Genova Gianluca Cadenasso, Davide dovrà cercare l’impresa con il 2.4 palermitano Gabriele Piraino, prima testa di serie del tabellone, vincitore nello scorso giugno del torneo dell’Avvenire.
I due intanto approdano anche al secondo turno del torneo di doppio, dopo aver regolato in due set, 6-2 6-3, i napoletani Mariano Tammaro e Lorenzo Peluso. Prossimi avversari dei nostri, che sono stati accreditati della terza testa di serie, saranno i 2.6 laziali Lorenzo D'Annibale e Alessandro Palma.

Esce a testa alta Stefan Vedovelli, dopo aver raggiunto il terzo turno ai Campionati italiani under 14 maschili, sulla terra rossa del Tennis Montecchia di Padova. L’atino gioca probabilmente il match migliore per la qualità del tennis e l’intensità, ma i dettagli fanno la differenza con il tostissimo 3.1 milanese Federico Vita, già vincitore due anni fa della Coppa Lamberteghi, Stefan si smarrisce nel momento più caldo, sul 4-5 del primo set, ed è lì, sfruttando gli errori del nostro, che Vita indirizza la partita sui binari preferiti, chiudendo 6-4 6-2. Peccato, ma Stefan ha dimostrato di non essere lontano dai migliori. 

Si ferma alle soglie dei quarti Vittoria Segattini sui campi del Tennis Club Milano Alberto Bonacossa, che ospitano una delle manifestazioni giovanili più cariche di storia, la “Coppa Porro Lambertenghi”, torneo tricolore riservato agli under 12, giunto quest'anno alla 77esima edizione. La giovanissima arcense, accreditata della nona testa di serie, non è riuscita a contrastare il palleggio molto incisivo della 3.3 perugina Elena Sofia Minelli, numero otto del tabellone, impostasi per 6-3 6-1. La Segattini resta in corsa però nel torneo di doppio, giocato insieme alla vicentina Ludovica Ceolato; le due hanno vinto una bella sfida con la 3.4 empolese Vanessa Fratila e la 3.3 romana Sara Macchionne, seste favorite della prova,piegate 11-9 al super tie-break.  

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585