Notizie

mercoledì 28 agosto 2019 FIT TRENTINO
News

Presentati a Rovereto i campionati nazionali under 16


Presentati al Centro tennis Baldresca di Rovereto i campionati italiani under 16 femminili di tennis, che si giocheranno dal 2 al 8 settembre proprio sui campi del Ct Rovereto. Evento che promette spettacolo e interesse visto l’alto livello tecnico, un attestato di stima e fiducia per il circolo roveretano, come ha sottolineato con soddisfazione anche il presidente della Fit trentina Marcello Russolo. “Un circolo che quando è stato chiamato in causa ha sempre risposto con competenza e grandi capacità organizzative.” Il via con il torneo di qualificazione già sabato, si giocherà alla Baldresca, impianto che ha da poco compiuto quarant’anni di vita, “ma che resta ancora oggi all’avanguardia per la funzionalità delle sue strutture.”, ha ricordato ancora Russolo. Il grande tennis torna a Rovereto “e non c’è alcuno dubbio sulla bontà della scelta - ha aggiunto Graziano Risi, nella sua veste ufficiale di membro del Consiglio di Presidenza della Fit. “Non dimentichiamoci che Rovereto ha già ospitato le più belle finali dei campionati a squadre di serie A1.” A fare gli onori di casa il presidente Giorgio Trentini, che ha ringraziato Comune e Provincia per il fondamentale sostegno, evidenziando il grosso impegno del suo staff, schierato in prima fila, dal vice presidente Flavio Slomp alla segretaria Donatella Internò, dai consiglieri e tecnici Andrea e Luca Stoppini, Federico Polvani, al direttore di sede Matteo Cimonetti. Comune e Provincia che hanno portato il loro personale saluto e augurio attraverso le parole dell’assessore all'Artigianato, Commercio, Promozione, Sport e Turismo della Provincia Autonoma di Trento Roberto Failoni, e dell’assessore allo sport del comune di Rovereto Mario Bortot.

SPUNTI TECNICI - C’è un poker di ragazze trentine da seguire con un occhio di riguardo, le atine Sveva Bernardi e Martina Schmid, la beniamina di casa Carlotta Vivaldelli, che ha recentemente raggiunto la sua prima semifinale in un torneo Eta a San Marino; senza dimenticare la gardenese Laura Mair, che da qualche anno gioca per l’Argentario di Cognola. Ci sarà anche l'arcense Alessandra Versini che proverà a guadagnarsi un posto sul main draw partendo dalle qualificazioni.
Se parliamo di favoriti, sono due invece i nomi da cerchiare con la matita rossa: quello della 2.2 barlettana Eleonora Alvisi, campionessa italiana in carica, e quello della 2.3 milanese Lisa Pigato, numero 996 delle classifiche Wta. La Alvisi, finalista un anno fa all’Avvenire, numero 81 delle classifiche junior Itf, ha vinto quest’anno del torneo Raquette d’Or di grado 3 disputato a Mohammedia, in Marocco, è rientrata da poco dopo l'infortunio occorsole lo scorso aprile in Francia al torneo di Beaulieu Sur Mer, ma resta in ogni caso uno dei profili più interessanti del nostro panorama giovanile , al pari della Pigato, figlia d’arte, allenata curiosamente da un tennista roveretano, Giacomo Oradini che insegna alla Milano Tennis Academy di Ugo Pigato, il papà di Lisa. Anche la Pigato, come la Alvisi, avrebbe dovuto prendere parte agli Us Open junior, ma vista l’incertezza ha deciso di rinunciare alla trasferta e giocare due tornei ITF da 25mila dollari: a Bagnatica, dove ha perso al primo turno delle qualificazioni con la brianzola Martina Colmegna, e la prossima settimana a Trieste. Rovereto permettendo.

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,016 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585