Notizie

domenica 22 settembre 2019 FIT TRENTINO
News

Fasi finali campionato a squadre Serie C-D 2019


Si è presa una piccola rivincita l’Ata. Sugli stessi campi, quelli di Levico, dove nello scorso giugno si era consumato quel pasticciaccio della serie C, atini squalificati ai doppi e valsuganotti promossi alle finali nazionali, seppur amare come il fiele anche quest’anno. Ebbene in casa del Levico l’Ata è andata a conquistare il titolo della D1 e un altro posto per la C nella finale più attesa e interessante di questa volata finale settembrina dei campionati a squadre. Il Levico ha provato ad aggrapparsi al gran temperamento di Marco Boffo che ha rimontato e piegato Andrea Labrocca, ma l’Ata è riuscita comunque a scavare già nei singolari il solco decisivo grazie alla bella vittoria di Stefan Vedovelli e alle affermazioni di carattere di Edoardo Cestarollo e Alexandro Vit. Disarcionato in singolo, Labrocca è risalito in sella nel doppio, giusto in tempo per condurre in porto insieme a Cestarollo, il punto decisivo.

Si è piegato, ma non spezzato il Levico che in C è salito comunque, anche con la seconda squadra, dalla porta di servizio grazie al vittorioso confronto dei play-out con il Brentonico che aveva chiuso al penultimo posto la fase regolare del massimo campionato provinciale. Confronto risolto all’ultimo respiro, 4-3 al doppio di spareggio. La differenza l’hanno fatta Marco Boffo, sempre lui, e uno scatenato Simone Ziglio: il primo ha strappato in singolare un punto pesante come l’uranio con il 2.6 di casa Giulio Tranquillini, il secondo ha travolto l’altro Tranquillini, il 2.8 Pietro. Insieme i due hanno poi deciso la sfida nei doppi, pareggiando i conti prima, quindi aggiudicandosi quello di spareggio. La C maschile si ridisegna quindi per il 2020 restringendo i confini geografici: Ata, Levico e Rovereto (una retrocessa dalla B) avranno tutte due compagini al via, con Arco e Trento a completare il gruppo.
L’Ata nel frattempo si è assicurata due squadre anche nella C femminile, dopo il bel successo in giugno delle ragazzine, Noemi Maines, Lisa Tomasi, Eleonora Zanlucchi e Rebecca Moik, mentre l’altro biglietto utile lo ha acchiappato l’Alta Val di Non di Elena Bucci, Valentina Covi e delle due inossidabili veterane Sandra Bergamo e Liliana Corradini, vittoriose 3-2 al doppio di spareggio con l’Argentario che aveva chiuso all’ultimo posto la fase eliminatoria. La C femminile dalla prossima stagione tornerà così a sette squadre, con Alta Val di Non, Arco, Ata A, Ata B, Brentonico, Centro Val di Non e Rovereto.

SERIE D2 – I play-off promozione della D2 hanno provveduto a rovesciare le gerarchie iniziali e promosso in D1 Torbole e Borgo, il Torbole ha dominato la semifinale con il Calisio, mentre il Borgo ha piegato l’Ala, merito del solito Antoan Georginov, decisivo in singolo e in doppio al fianco di Piergiorgio Dalsasso. Il maestro di origine bulgara ha una palla di altra categoria, lo si è visto bene anche nella finale di Torbole, stavolta però non non gli è riuscito di spostare gli equilibri sino in fondo perché il titolo l’hanno poi acciuffato al doppio di spareggio proprio i gardesani che si sono confermati formazione completa oltre che di spessore. Di Andrea Galler e Max Riccardi il punto che ha risolto la sfida.

Ala e Calisio avevano a disposizione un’altra chance per tentare il salto di categoria, chance sfruttata al meglio dalla formazione di Ala che è andata a vincere 3-0 sui campi del Ct Trento, Michele Cavagna, Simone Candioli e Lorenzo Salvetti hanno chiuso il conto già nei singolari con la compagine di casa, orfana di Stefano Del Dot e Stefano Ravelli. Niente da fare invece per il Calisio sconfitto al doppio di spareggio dal Mezzocorona, peraltro privo di Rosini e Matuella. I tennisti di Martignano conducevano 2-1 dopo i singolari, grazie al giovane Covi e alla bella rimonta di Lever che ha salvato tre match point con Casagrande, i doppi però hanno rovesciato tutto, merito della solida coppia Brigatti-Stainer.
La volata della D2 femminile ha premiato invece il Darzo che ha fatto sua la finale con l’Arco, il punto decisivo è arrivato anche stavolta in doppio grazie alla coppia Giacco-Scandolari, dopo la vittoria in singolo di Katiuscia Scarpella. L’Arco salirà comunque di categoria, per la rinuncia del Moena.

SERIE D3 - Festeggia il Borgo Chiese che batte l’Argentario sui campi di Condino e fa suo il titolo provinciale. Sia i tennisti della val del Chiese che quelli di Cognola avevano già staccato i due biglietti disponibili per la D2. La sfida finale non ha avuto storia, saldamente nelle mani dei padroni di casa, trascinati dal solito irresistibile Angelo Bianchi, ottimamente spalleggiato da Gianni Faustini e Giovanni Butterini. Sale in D2 anche il Brentonico che è andato a vincere a Tione, impresa confezionata dal duo Adami-Andreolli che ha ribaltato di forza l’iniziale 0-2 nel doppio di spareggio. Si conferma invece il Levico che ha respinto di forza l'assalto del Rovereto nell'altro spareggio, vittoria autorevole dei valsuganotti che si sono imposti per 3-0.
Ala protagonista anche nella finale femminile della D3, le tenniste lagarine hanno prevalso per 2-1 sul Riva. Entrambe si era già garantite la promozione. Determinante anche in questo caso il doppio, con una Moncher sugli scudi, vittoriosa pure in singolo.

. In D2 saliranno comunque in quattro: anche le semifinaliste Darzo e Pinzolo non si sono lasciate sfuggire la possibilità di salire di categoria andando a vincere in trasferta gli spareggi rispettivamente con Levico e Trento.
SERIE D4 – I risultati dei quarti erano già state delle sentenze con Rovereto, Arcade, Trento e Riva che si erano garantite i quattro posti disponibile per la D3, vincendo le sfide con Predazzo B, Rovereto C, Tesero e Predazzo A. Il titolo è poi andato ai ragazzi del Riva a segno con il Rovereto. Altra bella sfida, divertente e interessante che si è allungata al doppio di spareggio, interpretato al meglio dalla coppia Parisi-Simonini, gli stessi che avevano conquistato anche i due punti iniziali in singolo per i padroni di casa gardesani.

Questi i risultati

Finale Serie D1 maschile
LEVICO - ATA BATTISTI 2-4
Boffo (L) b. A. Labrocca 6-7 6-3 6-3, Vedovelli (A) b. A. Stefenelli 6-3 6-3, Cestarollo (A) b. Ziglio 6-4 4-6 6-2, Vit (A) b. C. Stefenelli 6-4 7-6, Cestarollo-Labrocca (A) b. Stefenelli-Stefenelli 6-4 6-2, Boffo-Ziglio (L) b. Vedovelli-Vit 6-4 1-3 rit

Finale serie D2 maschile
TORBOLE - BORGO 3-2
Georginov (B) b. Riccardi 6-1 6-1, Lattisi (T) b. Galvan 6-3 6-2, Galler (T) b. Di Dio 6-0 6-0, Galvan-Georginov (B) b. Lattisi-Riccardi 6-3 7-5, Galler-Riccardi (T) b. Galvan-Georginov 6-4 6-4

Finale Serie D2 femminile
DARZO - ARCO 2-1
Notarigo (A) b. Ferremi 4-6 6-3 7-6(5), Scarpella (D) b. Bortolotti 6-2 6-1, Giacco-Scandolari (D) b. Bortolotti-Notarigo 6-2 6-3

Finale Serie D3 maschile
BORGO CHIESE - ARGENTARIO 4-0
Bianchi (B) b. Ploner 6-1 6-0, Faustini (B) b. Kraus 7-5 6-2, Buttern b. Zamboni 6-1 6-1, Bianchi-Gabbia (B) b. Ploner-Zamboni 6-2 6-2

Finale D3 femminile
ALA - RIVA 2-1
Panetto (R) b. Zoara 6-2 3-6 6-4, Moncher (A) b. Bellotti 7-5 4-6 6-0, Moncher-Zoara (A) b. Bellotti-Panetto 6-4 7-6(9)

Finale D4 maschile
ROVERETO - RIVA 2-3
Simonini (Ri) b. Gottardi 6-1 6-2, Grilli (Ro) b. Pastori 7-5 6-1, Parisi (Ri) b. Imperadore 6-4 3-6 6-4, Grilli-Imperadore (Ro) b. Bertoldi-Pastore 6-3 6-3, Parisi-Simonini (Ri) b. Grilli-Gottardi 6-1 2-6 10-6

Spareggio serie C/D1 maschile
BRENTONICO - LEVICO 3-4
Boffo (L) b. G. Tranquillini 6-4 6-7 6-3, Ziglio (L) b. P. Tranquillini 6-1 6-2, Tonolli (B) b. A. Stefenelli 6-2 6-1, Tomasi (B) b. C. Stefenelli 6-2 6-1, Tonolli-G. Tranquillini (B) b. Fronza-A. Stefenelli 6-0 6-1, Boffo-Ziglio (L) b. Tomasi-P. Tranquillini 3-6 6-3 10-2, Boffo-Ziglio (L) b. Tonolli-G. Tranquillini 6-2 6-4

Spareggi D1/D2 maschile
TRENTO - ALA 0-3
Cavagna (A) b. Troncon 6-2 6-2, Candioli (A) b. A. Maistri 6-4 6-4, Salvetti (A) b. Casagrande 3-6 7-5 6-3
MEZZOCORONA - CALISIO 3-2
Covi (C) b. Brigatti 6-2 6-2, Stainer (M) b. Adamoli 6-1 6-1, Lever (C) b. Casagrande 2-6 7-6 6-0, Brigatti-Stainer /M) b. Covi-Lever 6-2 2-6 10-6, Brigatti-Stainer (M) b. Adamoli-Covi 6-2 7-5

Spareggi D2/D3 maschile
TIONE - BRENTONICO 2-3
Fedrizzi (T) b. Andreolli 6-4 6-3, Ballardini (T) b. Giovanazzi 5-1 rit, Adami b. Mair 6-2 6-2, Adami-Andreolli (B) b. Ballardini-Fedrizzi 6-4 6-2, Adami-Andreolli (B) b. Ballardini-Fedrizzi 5-7 7-6 10-8
LEVICO - ROVERETO 3-0


Allegati:

di Stefano Sembenotti
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,015 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585