Notizie

giovedì 11 luglio 2019 FIT TRENTINO
News

Angelica Moratelli vince il derby con Deborah Chiesa a Torino


Vince Angelica Moratelli. Perde Deborah Chiesa. Quello che va in scena sui campi del Nord Tennis Sport Club di Torino, stavolta è un derby vero, duro, intenso, forse non bello, ma sicuramente appassionante, tre ore e undici di battaglia, dentro le quali c’è un po’ di tutto, prodezze, recuperi, svarioni, ribaltamenti continui di gioco e di punteggio, come si conviene alle partite che nascondono tra le loro pieghe motivazioni e stimoli forti, la voglia di rivalsa della Moratelli uscita di forza dalla qualificazioni, e presentatasi alla sfida con lo scalpo eccellente della Pieri, sesta testa di serie, la ricerca di un punto di gravità stabile di Deborah Chiesa che ancora non riesce a trovare quella continuità indispensabile per risalire la corrente. E’ brava stavolta Angelica a rovesciare il pronostico, in rimonta 5-7 7-5 6-3 e approdare così ai quarti nel tabellone principale del 12° Trofeo Ma-Bo, l’ultima volta che si era spinta così in alto in un torneo ITF femminile da 25.000 dollari era stato nell’aprile del 2013, sul veloce di Edgbaston, in Inghilterra, quando aveva perso solo in finale. Due settimane fa sulla terra rossa di Tarvisio si era fatta schiacciare dalla personalità, dalla feroce determinazione della Chiesa, rimediando appena un game, stavolta ha sorpreso la rivale giocando da subito con aggressività, coni piedi dentro il campo. La partita è stata un’altalena continua di break e contro break, la prima a tenere il servizio è stata la 23enne di Trento, scivolata in settimana di un posto nelle classifiche, da 313 a 314, scavalcata dalla 15enne terribile Coco Gauff, esplosa a Wimbledon e destinata a salire ancora più su. La Moratelli resta però in scia, sino al 5-5 quando con due doppi falli, i primi del match consegna un game delicato alla rivale e di fatto il primo set. La 24enne di Lavis reagisce subito, sale 2-0 nel secondo, si fa riprendere, sembra subire la maggior pressione della Chiesa che arriva a due punti dal match in testa 5-4 15-30 sulla battuta della Moratelli, senza tuttavia cogliere l’attimo. Forse le manca un pizzico di coraggio per osare sulla risposta, un’esitazione raccolta dalla sua avversaria che infila un parziale di undici punti a uno con il quale pareggia i conti e allunga la disputa al terzo. La partita non cambia fisionomia, il servizio continua a non incidere, almeno sino al 3-3, quando la Moratelli trova la forza per un nuovo e decisivo strappo, un altro parziale di dodici punti a due che la proietta tra le migliori otto. Ora si giocherà un posto in semifinale con la giapponese di Nigita Yuki Naito, classe 2001 e numero 434, pure lei promossa dalle qualificazioni e vittoriosa per 6-4 7-5 con la turca Ipek Soylu, che aveva estromesso all’esordio la seconda favorita del tabellone, la svizzera Ylena In-Albon.

Già sfumata invece per la Moratelli la possibile semifinale di doppio, la trentina e la palermitana Dalila Spiteri sono sconfitte per 6-3 6-3 dalla francese Victoria Muntean e dalla turca Ipek Soylu, quarte teste di serie.
Subito fuori era finita anche la Chiesa, impegnata al fianco di Camilla Rosatello; Deborah e la cuneese, terze favorite del seeding, hanno ceduto 6-3 6-2 con le giapponesi Chihiro Muramatsu e Yuki Naito.

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,016 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585