Notizie

mercoledì 10 luglio 2019 FIT TRENTINO
News

Torneo Eta under 14 di Portorose: negli ottavi Stefan Vedovelli


Un po’ di sfortuna, un tratto d’impazienza, ma anche la fibra forte di un avversario, l’ungherese Trisztan Gubi, settimo favorito del seeding. Stefan Vedovelli deve fermarsi alle soglie dei quarti nel “Te Marina Sr Open”, torneo Eta di grado tre riservato agli under 14 in programma questa settimana sui campi in terra rossa di Portorose, in Slovenia. C’è un po’ di tutto nella sconfitta del giovanissimo tennista dell’Ata, accreditato dell’undicesima testa di serie e arrivato di slancio agli ottavi dopo aver concesso appena due games nei match con il macedone Borjan Nikolovski e lo sloveno Mark Bernard. Vedovelli è costretto ad alzare bandiera bianca non senza rimpianti, 7-6 4-6 6-3, dopo due ore di battaglia e una sfida in altalena, condizionata pesantemente dall’infortunio occorso al trentino nel finale di secondo set, appoggiando male la gamba sul terreno. Una contrattura che ha frenato il nostro nel momento cruciale, quando pareva essere riuscito a rovesciare l’inerzia del gioco, avanti 2-1 nella frazione decisiva. Il riacutizzarsi improvviso del dolore ha costretto Vedovelli a due stop, l’atino ha stretto coraggiosamente i denti, si è rifiutato di abbandonare il campo, ma non ha potuto evitare la resa. I complimenti del suo avversario, e la frase d’incoraggiamento “”You’re a Fighter”, che il magiaro gli ha rivolto a fine partita, se non altro sono serviti a riportare il sorriso sul volto del tennista dell’Ata. Che però può rammaricarsi e non poco per l’andamento del primo set, condotto sempre in testa 5-3 e 6-5, e del tie-break, giocato con troppa fretta, spazzato dal vento forte che ha complicato il compito dei due tennisti, tie-break sul quale hanno pesato molto gli errori, in particolare i due doppi falli commessi da Stefan in altrettanti punti chiave. Restano le sensazioni, sicuramente positive, anche se i quarti parevano un obiettivo alla portata, Vedovelli ha confermato i sensibili progressi compiuti negli ultimi mesi sul piano della tenuta e della qualità del gioco. Adesso il 14enne originario di Mezzolombardo tornerà ad allenarsi all’Ata dopo aver concluso la lunga e proficua esperienza all’Accademia di Tipsarevic a Belgrado, dove ha brillantemente sostenuto anche gli esami di terza media.

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,031 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585