Notizie

domenica 30 giugno 2019 FIT TRENTINO
News

Play-Off serie C: Levico sconfitto al doppio di spareggio


Maledetti play-off. Altro che sogno proibito, la serie B si conferma un autentico incubo per il Levico. Un incubo che continua a materializzarsi puntuale quanto crudele da quattro anni a questa parte proprio sul più bello, quando la promozione sembra lì, a portata di mano. Mai così vicina come questa volta, svanita nuovamente sui campi torinesi del Circolo Tennis Verde Lauro Fiorito di Rivalta, esattamente come la passata stagione a Livorno, nel modo più doloroso e frustrante, al doppio di spareggio. Peggio ancora, in quella stretta angosciosa e imprevedibile che è il super tie-break. L’ultimo capitolo, il più amaro tocca a Tommaso Pederzolli e Jaume Pla Malfeito, 24enne catalano di Barcellona, numero 672 delle graduatorie mondiali, ripescato al posto dell’altro spagnolo David Perez Sanz, infortunato. L’interpretazione dei due è impeccabile per un set e mezzo, poi il match scivola lentamente, ma altrettanto inesorabilmente nelle mani dei tennisti di casa Andrea Cardella e Andrea Turco. Più lucidi quando si arriva in vista del traguardo, più pronti a scattare dai blocchi nella volata finale, il super tie-break, mentre i riflessi dello spagnolo e del giovane valsuganotto si appannano per un attimo, fatale, perché proietta i due di casa sul 5-1, scavando in un attimo un solco che inghiotte le speranze dei nostri, e manda in estati i torinesi, che chiudono il match 10 a 4, oramai in tranche agonistica. Proprio il super tie-break aveva seminato altri rimpianti nel doppio perso in precedenza da Marfia e Schmid, sfortunati protagonisti in negativo contro la stessa coppia piemontese. Tante, troppe le occasioni perse dai valsuganotti in un confronto che si era aperto in maniera quasi traumatica, con Matteo Marfia che si faceva rimontare avanti 6-2 2-0 con una palla a disposizione per il 3-0. Il trevigiano si inceppava proprio quando pareva padrone assoluto del campo, con un avversario, il 2.4 Andrea Turco, fin lì sballottato da un angolo all'altro. Forse un eccesso di confidenza spingeva Marfia ad alzare il piede dall’acceleratore, forse un calo di tensione, l’esigenza di tirare il fiato per allentare la morsa feroce del caldo, fatto sta che Turco non si lasciava sfuggire l’occasione per rientrare in partita, mentre il tennista del Levico smarriva d’un tratto la determinazione insieme a un buon metro di campo. Marfia provava a ricucire le sue trame nel terzo, ma il torinese restava lucido e concreto nel momento più caldo e incamerava un punto pesante come il piombo. Un brutto colpo per la squadra guidata in panchina da Matteo Gotti che aveva provato invano a guidare oltre l’ostacolo Lorenzo Schmid, bravo a recuperare il set di ritardo con il 2.4 Gianluca Marino, ma poi meno paziente e più contratto alla distanza di fronte alla solida regolarità del piemontese, nonostante fosse riuscito a issarsi sul 4-2 30-0. A rimettere le cose a posto avevano provveduto Pla Malfeito, abile con il suo lavoro di cesello da fondo a stroncare il 2.4 Andrea Cardella, e Tommi Perderzolli, preciso e attento a non concedere chance al 2.6 Matteo Maggipinto. I doppi non spaccavano l’equilibrio, nonostante un avvio davvero promettente per il Levico, in testa di un set su entrambi i campi, il doppio di spareggio alimentava altre illusioni, poi la luce si spegneva improvvisamente nel super tie-break. Maledetta serie B.

Ct Verde Lauro Fiorito Rivalta Torino - At Levico 4-3
Pla Malfeito (L) b. Cardella 6-1 6-1, Turco (V) b. Marfia 2-6 6-3 7-5, Marino (V) b. Schmid 6-2 2-6 6-4, Pederzolli (L) b. Maggipinto 6-1 6-2; Pederzolli-Pla Malfeito (L) b. Marino-Truccone 6-1 6-3; Cardella-Turco (V) b. Marfia-Schmid 3-6 6-3 10-7; Cardella-Turco (V) b. Pederzolli-Pla Malfeito 3-6 6-4 10-4

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,031 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585