Notizie

domenica 2 giugno 2019 FIT TRENTINO
News

Roland Garros Junior: esordio vincente per Melania Delai


Melania non si ferma. Il tabellone principale del Roland Garros Junior Championships 2019, torneo di categoria Grade A in corso sulla terra rossa di Parigi, le offriva un’opportunità per guardare ancora più lontano, verso il secondo turno, e la 16enne trentina non se l'è lasciata sfuggire, domando in tre set, 6-2 5-7 6-2, Julie Belgraver, classe 2002 e numero 75 delle classifiche mondiali di categoria, olandese di nascita, ma naturalizzata francese. Non è una partita semplice, la Belgraver è una giocatrice dalle lunghe leve, dotata di un servizio robusto e di un bel gioco di volo, è stata semifinalista qui in doppio un anno fa, e sempre in doppio ha vinto qualche settimana fa il titolo nel torneo internazionale fiorentino di Santa Croce, la Delai però oppone sostanza e grande concretezza, un palleggio incisivo che non dà campo alla rivale. La transalpina non molla la presa, anzi sfrutta un piccolo calo di tensione della nostra, in testa 4-2 anche nel secondo set, per allungare il match al terzo. Melania però è brava a riprendere in mano il controllo del gioco nel momento chiave, giusto in tempo per scoraggiare la sua avversaria e dominare il set decisivo, dopo aver rialzato il ritmo da fondo e aver stretto i denti nel finale su un principio di crampi. Ora la trentina troverà la sorprendente 18enne svedese di Goteborg Caijsa Wilda Hennemann, numero 66 delle graduatorie, ripescata nel main draw come lucky loser (nel turno decisivo era stata sconfitta da Federica Rossi) e vittoriosa 6-4 6-3 al primo turno con la moscovita Anastasia Tikhonova, numero 21 e tredicesima testa di serie. La Delai sarà al via anche del torneo di doppio, in coppia con la 15enne spagnola di Idiazabal Ane Mintegi Del Olmo; le due esordiranno contro la slovena Pia Lovric e la lettone Daria Semenistaja.

AZZURRI - Sono quattro, oltre a Melania, gli azzurrini approdati al secondo turno del Roland Garros Junior Championships 2019. Nel tabellone maschile ha sofferto solo un po' nel primo set Lorenzo Musetti, favorito numero uno del torneo: il 17enne di Carrara, vincitore a gennaio del titolo agli Australian Open (e finalista lo scorso settembre agli Us Open), ha battuto all'esordio per 7-5 6-0 il francese Timo Legout, in gara grazie ad una wild card, ed ora dovrà misurarsi con il belga Gauthier Onclin. Debutto positivo per Giulio Zeppieri, numero 12 del tabellone, il 17enne mancino di Latina, semifinalista a Melbourne (stoppato da Musetti), ha liquidato con un doppio 6-2 l'ucraino Illya Beloborodko. Prossimo avversario per lui il canadese Taha Baadi. Bene anche Matteo Arnaldi e Flavio Cobolli: il 18enne di Sanremo si è imposto per 7-6(8) 2-6 6-4 sullo spagnolo Nicolas Alvarez Varona ed al prossimo turno troverà il francese Arthur Cazaux, mentre il 17enne romano ha battuto per 7-6(6) 6-2 lo statunitense Tyler Zink. Prossimo ostacolo per lui l'argentino Roman Andres Burruchaga.
Fuori, invece, Francesco Passaro: il 18enne di Perugia è stato battuto per 6-3 6-1 dal rumeno Filip Cristian Jianu, quindicesima testa di serie.
Nel tabellone femminile la Delai è stata l'unica a superare il primo scoglio, nulla da fare, invece, per Federica Rossi, 17enne di Sondrio, pure lei qualificata, ritiratasi a metà del secondo set sul punteggio di 6-3 3-0 in favore della sua avversaria, la russa Taisya Pachkaleva.

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585