Notizie

domenica 2 giugno 2019 FIT TRENTINO
News

Serie B femminile: giornata nera per Argentario e Trento


Giornata nera per le ragazze di Argentario e Trento Mediolanum. Le trasferte di Forte dei Marmi e Genova erano due passaggi chiave sulla strada che porta ai play-off, strada che con le due sconfitte rimediate oggi, si è trasformata in una tappa alpina degna di un Mortirolo. Adesso per sperare di agganciare il terzo e ultimo posto utile per gli spareggi promozione ed evitare nel contempo i play-out, le nostre dovranno andare a vincere lontano da casa, su campi difficili come quelli del Park Genova e dell’At Verona, contro avversarie motivate e attrezzate al meglio, per giunta in salute come sottolineano le due vittorie ottenute nell’ultimo turno. Giornata nera si diceva, non priva di rimpianti, lo sa bene il Ct Trento, che avrebbe potuto potuto dare una direzione diversa al suo confronto. La Caruso si difende con la mancina francese Elixane Lechemia, numero 566 al mondo, è stata 343 nel 2016, mentre la Zapolla affonda con la 2.3 Annalisa Bona, ma Lucrezia Maffei (foto sopra) è brava a strappare il primo set alla 2.6 Denise Valente e a spingersi sul 5-2 nel secondo. Sul 5-3 la trentina ha tre palle per chiudere il discorso, la genovese è coraggiosa e fortunata nella risposta, pronta poi a sfruttare il contraccolpo psicologico per risalire e dominare alla distanza. La Maffei reagisce in doppio con la Caruso, è un punto che rende meno pesante lo score e che potrà far comodo se il Trento dovesse vincere tra sette giorni a Verona e riaprire i giochi. Dura, ma non impossibile perché stavolta ci sarà anche la slovacca Vivien Juhaszova. Mastica amaro anche l’Argentario che proprio in doppio non riesce ad agganciare un pari prezioso per l'economia del torneo. Monica Cappelletti e Sofia Rocchetti giocano per larghi tratti alla pari con Jasmine Paolini e Clarissa Gai, le due toscane però sono più pronte a cogliere l’attimo sui punti che contano di più. I singolari si erano chiusi sul 2-1 per le tenniste di casa: la Cappelletti non aveva sfigurato sul piano del gioco con Jasmine Paolini, numero 210 del ranking mondiale, reduce dal primo turno al Roland Garros, Linda Mair invece non era riuscita a trovare adeguate contromisure per frenare l’aggressività della 2.4 Clarissa Gai. La squalifica della bosniaca Jelena Simic dopo un set ad alta intensità agonistica con Sofia Rocchetti aveva aiutato l’Argentario a tenere accesa la speranza, poi svanita in doppio. Ora le ragazze di Cognola dovranno provare a fare bottino pieno sui campi del Park Tennis Genova di Corinna Dentoni per rientrare in corsa. Con un occhio alle spalle, perdere il quarto posto significherebbe anche perdere un piccolo vantaggio negli eventuali play-out. Già perché in questa strana serie B non esistono né mezze stagioni, né mezze misure.

Serie B femminile - Risultati della sesta giornata

Girone 1
TC ITALIA FORTE DEI MARMI - ARGENTARIO 3-1
Paolini (I) b. Cappelletti 6-4 6-3, Rocchetti (A) b. Simic 7-6(6) rit, Gai (I) b. Mair 6-1 6-2, Gai-Paolini (I) b. Cappelletti-Rocchetti 7-5 7-6(4)
Park Tennis Genova-Ct Montecchio 3-1
Apem Copertino-Tevere Remo 4-0
riposava: Castellazzo Parma

Classifica: Girone 1 (tra parentesi partite giocate)
Tc Italia Forte dei Marmi (5) punti 13, Castellazzo Parma (5) punti 11, Park Tennis Club Genova (5) punti 10, Argentario (5) punti 7, Ct Montecchio (5) e Copertino (5) punti 4, Tevere Roma (6) punti 1.

Prossimo Turno (domenica 9 giugno): Castellazzo Parma-Tc Italia; Park Tennis Genova-Argentario; Ct Montecchio-Copertino; riposa: Tevere Remo

Girone 2
TC GENOVA 1893 - CT TRENTO MEDIOLANUM 3-1
Lechemia (G) b. Caruso 6-3 6-4, Bona b. Zapolla 6-0 6-2, Valente (G) b. Maffei 6-7(2) 7-5 6-1, Caruso-Maffei (T) b. Assereto-Lechemia 7-6(4) 7-6(5)
At Verona-Tennis Cesano 3-1
Sporting Club Sassuolo-Stampa Sporting Torino 0-4
Riposava: Tc Livorno

Classifica: Girone 2 (tra parentesi partite giocate)
Stampa Sporting Torino (6) punti 13, At Verona (5) punti 11, Tc Genova (5) punti 8, Ct Trento Mediolanum (5) e Tc Livorno (5) punti 5, Tennis Cesano (5) punti 3, Sporting Club Sassuolo (5) punti 2.

Prossimo Turno (9 giugno): Tc Livorno-Tc Genova; At Verona-Ct Trento Mediolanum; Tennis Cesano-Sporting Club Sassuolo; riposa: Stampa Sporting Torino

Serie B MASCHILE - Allungano Bari e Nuova Casale in testa al girone del Rovereto, fermo per il turno di riposo. I roveretani sono stati scavalcati dai sardi del Margine Rosso che saranno i prossimi avversari alla Baldresca e si ritrovano al penultimo posto in classifica, ma con una rassicurante margine di vantaggio nei confronti dei piacenti della Nino Bixio, sconfitti proprio a Quarti S. Elena e virtualmente retrocessi in serie C. Per Stoppini e compagni diventa a questo punto fondamentale battere i sardi domenica prossima per garantirsi una chance in più in ottica play-out.

Girone 7 - I risultati della sesta giornata

Margine Rosso-Nino Bixio Piacenza 4-2
At Villafranca-Sport Club Nuova Casale 0-6
Ct Giotto Arezzo -Ct Bari 2-4
riposava: CT ROVERETO

Classifica: Girone 7 (tra parentesi partite giocate)
Ct Bari (6) punti 16, Nuova Casale (5) punti 15, Ct Giotto Arezzo (5) punti 9, At Villafranca (5) e Margine Rosso Quartu S. Elena (5) punti 6, Ct Rovereto (5) punti 4, Nino Bixio Piacenza (5) punti 0.

Prossimo Turno (9 giugno): Ct Rovereto-Margine Rosso; At Villafranca-Nino Bixio Piacenza; Sport Club Nuova Casale-Ct Giotto; riposa: Ct Bari

IL REGOLAMENTO - Alla serie B maschile sono state iscritte 56 squadre divise in otto gironi da sette squadre ciascuno. Le prime classificate di ogni girone, disputano un incontro con formula andata e ritorno per la promozione in A2 contro le vincenti tra le seconde e le terze classificate. Le quarte classificate giocano contro le quinte per la permanenza in serie B le perdenti di questo incontro giocano contro le seste classificate del girone, con formula andata e ritorno per determinare la permanenza in serie B. Le settime classificate retrocedono direttamente alla serie C. I tabelloni si concludono con le promozioni e le retrocessioni, senza disputa di ulteriori incontri.

Alla serie B femminile sono state iscritte 28 squadre divise in quattro gironi da sette squadre. Le prime classificate di ogni girone, disputano un incontro con formula andata e ritorno per la promozione in A2 contro le vincenti tra le seconde e le terze classificate. Le quarte classificate giocano contro le quinte per la permanenza in serie B le perdenti di questo incontro giocano contro le seste classificate del girone, con formula andata e ritorno per determinare la permanenza in serie B. Le settime classificate retrocedono direttamente alla serie C.

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585