Notizie

domenica 19 maggio 2019 FIT TRENTINO
News

Alessio Bresciani vince al Foro Italico il Master di terza


Un’esperienza da raccontare ai nipotini. Quella di sentirsi giocatori veri almeno per un giorno o due e rivivere la stessa atmosfera di un torneo Atp o Wta. Con tanto di segnapunti elettronico, arbitro di sedia, giudici di linea e raccattapalle. Sensazioni e suggestioni forti che hanno accompagnato sui campi del Foro Italico, gli stessi dei campioni e delle campionesse degli Internazionali BNL d’Italia, anche la splendida prova dell’arcense Alessio Bresciani che sulla terra romana si è aggiudicato il Master di Terza categoria BNL 2019, riservato nel fine settimana ai giocatori promossi dai vari tornei regionali di Quarta e ai vincitori dei tabelloni di conclusione di singolare della Terza categoria validi per le prequalificazioni agli Internazionali BNL d'Italia. Una prova maiuscola quella del tennista di Arco che evidentemente contagiato dalla fascinosa atmosfera del Foro, ha ribadito la crescita imperiosa degli ultimi mesi, continuo e incisivo da fondo, sostenuto a dovere dal servizio, sempre concreto nei momenti chiave. Bresciani ha esordito battendo 7-6(3) 6-3 il 3.2 barese Alessandro Colaianni, classe 1971, quindi nei quarti si è imposto per 7-6(3) 6-2 con il 3.3 napoletano Francesco Borrelli, protagonista dell’eliminazione del secondo favorito del tabellone, il 3.1 calabrese Gabriele Tauro. In semifinale ha piegato in un match quasi fotocopia dei precedenti anche Federico Malagoli, modenese classe 1995 del Club La Meridiana, promosso a 2.8, campione provinciale di terza. Come era già accaduto in precedenza il match è rimasto in equilibrio solo il primo set, poi il trentino ha preso il sopravvento con decisione. Diversa la storia della finale con il 3.1 piemontese Andrea Serra, classe 1978, ex numero 870 della classifica Atp nel 1999, tennista che nel 2004 affrontò il serbo Novak Djokovic, allora 17enne, nelle qualificazioni del Challenger di Manerbio, stavolta Bresciani è partito forte, poi quando nelle gambe hanno cominciato a farsi sentire i doppi turni delle sfide precedenti (la semifinale si era conclusa a mezzanotte e quaranta) ha avuto il grande merito di mantenere la lucidità necessaria per arginare la reazione del suo avversario e chiudere 6-0 7-5.
Un'occasione unica la partecipazione agli Internazionali d’Italia BNL, ha regalato un po' di incanto anche ad altri cinque tennisti trentini che si erano garantiti un posto nelle tappe regionali del circuito. La magia però è durata poco: subito fuori infatti è finito Sebastiano Zoller, 21enne 4.1 di Brentonico, salito nel frattempo a 3.5, vincitore della tappa del Ct Trento e delle finali regionali in Val Gardena, frenato probabilmente da un pizzico di tensione nel match perso 6-1 5-7 10-8 con il marchigiano Alessandro Arcangeli, passato a sua volta 3.5 a metà stagione e ottavo favorito del tabellone. Zoller è partito male, ha reagito nel secondo set ed è salito decisamente di tono, gli è mancato solo un pizzico di fortuna nel super tie-break per strappare la qualificazione al secondo turno. Esordio fatale anche ad Alessandro Casagrande e Stefano Ravelli, che pure partivano da primi favoriti nel torneo di doppio di quarta, sorpresi 6-3 7-5 dai pugliesi Giuseppe Gagliardi e Nicola Dentamaro, rispettivamente enneci e 4.4. Un prova decisamente sottotono quella dei due tennisti del Ct Trento che si sono fatti rimontare avanti 5-2 nel secondo set. L’emozione ha giocato un brutto scherzo anche alle ragazze dell'At Darzo Antonella Ferremi e Veronica Fusi, sconfitte all’esordio 6-1 6-2 dalle siciliane Claudia Catania e Vanessa Greco. Sino alla semifinale si è arrampicata anche la gardenese del Tc Brentonico Alessia Piccoliori, che dopo la bella vittoria 6-3 6-3 con la 18enne 3.1 romana della Canottieri Flaminia Fusari, ha ceduto 6-4 7-5 con la sorprendente 3.5 palermitana Lucia Ireni.

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585