Notizie

giovedì 2 maggio 2019 FIT TRENTINO
News

Deborah Chiesa raggiunge i quarti a Santa Margherita di Pula


Non vinceva due partite di fila dallo scorso settembre Deborah Chiesa. Finalmente è riuscita a scrollarsi di dosso un po’ di tensione e a recuperare almeno in parte il feeling con il suo miglior tennis per rialzare la testa e guadagnarsi l’accesso ai quarti di finale dell'ennesimo torneo ITF combined da 25mila dollari di montepremi, in programma questa settimana sui campi in terra rossa del Forte Village a Santa Margherita di Pula, in Sardegna. Risalita al numero 321 della classifiche mondiali e accreditata della settima testa di serie, la 24enne trentina si era sbarazzata rapidamente 6-1 6-0 all’esordio della wild card Yasmina El Sayed, classe 1996 nata a Leicester in Inghilterra, ma naturalizzata australiana, quindi ha domato 6-4 6-2, in un’ora e quarantasei minuti di gioco, la tignosa tedesca Lisa Matviyenko, classe 1997, proveniente dalle qualificazioni e numero 480 delle graduatorie Wta. La Chiesa è partita decisa, poi, dopo aver mancato due palle break per salire sul 5-2, costate l’aggancio sul 4-4, è stata pronta a riassorbire il piccolo passaggio a vuoto e a trovare la forza per chiudere 6-4. Nel secondo set la trentina è scappata via veloce sul 4-1, vantaggio gestito stavolta con sicurezza sino alla fine. Adesso sfiderà per un posto in semifinale un’altra tennista proveniente dalle qualificazioni, la 26enne mancina brasiliana di Porto Alegre Gabriela Ce, numero 442 al mondo, vittoriosa 6-1 6-4 sulla norvegese Malene Helgo.
Non ce l’ha fatta invece Monica Cappelletti a superare il secondo scoglio del tabellone. La 20enne dell’Argentario, a sua volta in gara con una wild card, aveva avuto la meglio al primo turno della britannica di Southampton Gabriella Taylor, numero 291 Wta e quinta favorita del seeding, ritiratasi dopo un’ora di gioco con la trentina in testa 6-3 3-0 30-0, alle soglie dei quarti ha trovato però la strada sbarrata dalla 20enne francese Margot Yerolymos, numero 410 al mondo, proveniente dalle qualificazioni e impostasi in un’ora e ventisette minuti con il punteggio di 6-2 6-3. La Cappelletti si era portata avanti 2-0 nel secondo set, ma nel momento cruciale le è mancato il sostegno della battuta (sei i doppi falli, tre commessi nello stesso game sul 3-3), per allungare la partita e mettere un po' di pressione addosso alla sua avversaria.

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585