Notizie

domenica 28 aprile 2019 FIT TRENTINO
News

Serie B: ancora Ko il Rovereto, pari per Argentario e Trento


Un piccolo passo avanti. Troppo timido però per muovere la classifica. Il Rovereto resta inchiodato a quota zero in coda al proprio girone, sconfitto 4-2 anche sui campi di Villafranca. Con qualche piccolo rimpianto ripensando alla resa dopo oltre due ore di battaglia di Nicola Carollo, arresosi alla distanza con il 16enne 2.7 Francesco Yosiof Testori Tesfagabri. Sulla terra rossa veronese si scuote finalmente Tom Kocevar-Desman (foto sopra) che piega la tenace resistenza del 2.5 Davide Garzotti, ma la vittoria del 28enne sloveno non basta a dare la scossa: Andrea Stoppini finisce nella ragnatela del rumeno Victor Cornea, un 2.5 che da fondo non gli regala nulla, mentre Elia Barozzi alza presto bandiera bianca con il 2.7 Matteo Tumicelli. I ragazzini roveretani alzano la testa in doppio, domando al super tie-break il duo di casa Facchini-Tumicelli, ma quello improvvisato tra il tennista di Lubiana e un Mattia Lotti, ancora non al massimo della condizione, non trova la forza per animare un sfida a senso unico, dominata da Cornea e Garzotti. E il Villafranca si mette così in tasca il secondo successo in due partite. Il Rovereto invece avrà due settimane di tempo per ricaricare le batterie e ritrovare spirito e condizione, magari confidando sul ritorno di Nicola Vidal. Il 19 maggio alla Baldresca arriverà una delle favorite del raggruppamento, il Ct Bari.

AT VILLAFRANCA - CT ROVERETO 4-2
Cornea (V) b. A. Stoppini 6-3 6-2, Testori Tesfagabri (V) b. Carollo 6-1 4-6 7-5, Tumicelli (V) b. Barozzi 6-1 6-1, Kocevar (R) b. Garzotti 7-5 6-4, Barozzi-Carollo (R) b. Facchini-Tumicelli 3-6 6-4 10-7, Cornea-Garzotti (V) b. Kocevar-Lotti 6-0 6-3
Le altre: Ct Bari-Nuova Casale 4-2; Nino Bixio Piacenza- Ct Giotto Arezzo 2-4; riposava: Margine Rosso Quartu S. Elena
Classifica (tra parentesi partite giocate): Ct Bari (3), Nuova Casale (3) punti 9, At Villafranca (2), Ct Giotto Arezzo (3) punti 6, Margine Rosso Quartu S. Elena (2), Nino Bixio Piacenza (1), Ct Rovereto (2) punti 0.
Prossimo Turno (28 aprile): Ct Rovereto-Ct Bari

Due pareggi buoni per muovere la classifica e restare nei quartieri nobili della classifica. La serie B femminile stavolta sorride a denti stretti alle nostre, il punto incamerato da Argentario e Trento Mediolanum, e raggiunto per strade ben diverse, in rimonta dalle ragazze di Cognola, sprecando un doppio vantaggio da quelle di piazza Venezia, lascia in ogni caso il sapore agrodolce dell’occasione perduta. Mastica amaro soprattutto il Trento che sembrava destinato a fare un sol boccone dello Sporting Club Sassuolo, tira un sospiro di sollievo l’Argentario capace di raddrizzare un confronto imprevedibilmente tutto in salita con le leccesi del Copertino, avanti 2-0.
Lo si era intuito sin subito che non sarebbe stata una giornata semplice per le ragazze del presidente Frizzi, già dal match perso da Monica Cappelletti con la 28enne russa Anna Marcina, 2.3 e numero 569 delle classifiche mondiali, un best ranking al numero 316, eccellente doppista, finalista solo qualche giorno fa nell’Itf di Santa Margherita di Pula. Un match che la Cappelletti ha faticato a interpretare, finendo per giocare a strappi senza la continuità necessaria per contrastare un’avversaria abile a rubarle il tempo e a mantenere quasi sempre l’iniziativa negli scambi. Le cose si sono poi complicate con la sconfitta inattesa di Sofia Rocchetti opposta alla 2.6 Linda Cagnazzo; la 16enne marchigiana ha impiegato un set per trovare la misura dei colpi, nel secondo ha liberato finalmente il suo miglior tennis ed è salita d’impeto sul 5-2 nella terza e decisiva frazione, ma è bastato un piccolo calo di tensione per farle perdere il controllo del gioco, e incoraggiare la rimonta della 18enne mancina pugliese, brava a non mollare la presa. La trevigiana Elisa Covi ha scongiurato il peggio gestendo con buona sicurezza la sfida con la 3.2 Martina Zecca, poi nel doppio è arrivato puntuale il riscatto della Cappelletti e della Rocchetti, che pur soffrendo hanno portato a casa un punto prezioso contro la Cagnazzo e la Marcina.
Era sembrato tutto sin troppo semplice invece il compito del Trento, dopo un’ora già avanti 2-0 con Sassuolo, grazie ai punti rapidi della slovacca Vivien Juhaszova, classe 1993 e numero 649 delle graduatorie Wta e della 2.4 Beatrice Caruso, capaci di spazzare via in un amen le esili difese della 16enne 2.5 Alice Gubertini e della 3.1 Michela Piccioli. Poi è arrivato il tonfo imprevisto di Lucrezia Maffei, troppo fallosa e poco paziente per sottrarsi al palleggio regolare della 3.2 Giorgia Guidotti, e i giochi si sono improvvisamente riaperti. La stessa Maffei ha provato a farsi perdonare in doppio, al fianco della veronese Alice Zapolla, quest’ultima al debutto con la maglia trentina; ma le due, dopo un avvio promettente, si sono lasciate imbrigliare dalla coppia leccese, più lucida e precisa nella stretta decisiva del super tie-break, che ha consentito ad Alice Gubertini e Martina Zara di agguantare un pari insperato all’inizio.
Adesso il campionato cadetto si fermerà due settimane, per lasciare spazio agli Internazionali d’Italia, e ai tornei di prequalificazione. Se ne riparlerà domenica 19 maggio, quando in programma ci sarà una doppia trasferta per le nostre: l’Argentario di scena a Montecchio, il Trento in terra romana sui campi del Tennis Cesano.

Serie B femminile - I risultati della terza giornata (Girone 1)
ARGENTARIO - APEM COPERTINO 2-2
Morgina (C) b. Cappelletti 6-3 6-2, Cagnazzo (C) b. Rocchetti 6-4 1-6 7-5, E. Covi (A) b. Zecca 6-4 6-3, Cappelletti-Rocchetti (A) b. Cagnazzo-Morgina 6-4 6-7 10-7
Le altre: Park Genova-Castellazzo Parma 2-2; Tevere Roma-Ct Montecchio 1-3; riposava: Tc Italia Forte dei Marmi
Classifica (tra parentesi partite giocate): Castellazzo Parma (3) punti 5, Argentario (2), Park Genova (2), Tc Italia Forte dei Marmi (2), Ct Montecchio (3) punti 4, Copertino (2), Tevere Roma (3) punti 1.
Prossimo Turno (19 maggio): Ct Montecchio-Argentario.

Serie B femminile - I risultati della terza giornata (Girone 2)
CT TRENTO MEDIOLANUM - SPORTING CLUB SASSUOLO 2-2
Juhaszova (T) b. Gubertini 6-0 6-0, Caruso (T) b. Piccioli 6-0 6-0, Guidotti (S) b. Maffei 6-4 6-4, Gubertini-Zara (S) b. Maffei-Zapolla (T) 2-6 6-2 10-8
Le altre: At Verona-Tc Livorno 3-1, Stampa Sporting Torino-Tennis Cesano 3-1; riposava: Tc Genova
Classifica (tra parentesi partite giocate): At Verona (2), Stampa Sporting Torino (3) punti 6, Ct Trento Mediolanum (2) punti 4, Sporting Club Sassuolo (3) punti 2, Tennis Cesano (2), Tc Livorno (2) punti 2, Tc Genova (2), punti 1
Prossimo Turno (19 maggio): Tennis Cesano- Ct Trento Mediolanum

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,016 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585