Notizie

mercoledì 13 marzo 2019 FIT TRENTINO
News

Melania Delai e Mattia Bernardi : avanti in Spagna e Svezia


Buona la seconda per Melania Delai e Mattia Bernardi che hanno raggiunto i quarti di finale rispettivamente nel VI ITF Junior GRIP2 Tennis Academy, torneo Itf Junior di grado 2 che si gioca sulla terra rossa all'aperto del Club Tenis Vinaros, in Spagna, e nel Kramfors Junior Challenge, Itf junior di grado 4 in corso sui campi in veloce al coperto di Kramfors.
Melania Delai, numero 97 delle graduatorie internazionali di categoria e settima favorita del tabellone, dopo aver sconfitto per 6-2 6-0 all’esordio la spagnola Cristina Mayorova Bakhtina, classe 2001, proveniente dalle qualificazioni, non ha avuto problemi a regolare in nemmeno un'ora di gioco la 16enne wild card algerina Houria Boukholda, liquidata con un doppio 6-0. Ora la 16enne trentina sfiderà la 17enne tedesca Alexandra Vecic che si è imposta per 6-2 4-6 7-5 con la americana Hibah Shaikh. La Delai resta in corsa anche nella prova di doppio, giocata al fianco della 18enne romana Martina Biagianti; le due azzurre, terze teste di serie del tabellone, sono sbarcate in semifinale dominando 6-0 6-2 la lituana Iveta Daujotaite e la russa Ekaterina Vinnik. Prossime avversarie le principali favorite del tabellone, la spagnola Carlota Martinez Cirez e la maltese Helene Pellicano.

Prosegue positivamente la seconda settimana svedese di Mattia Bernardi. Dopo aver superato al primo turno il 16enne svedese Sebastian Abboud, piegato con il punteggio di 6-3 7-6(8), il tennista dell’Ata, classe 2002, accreditato della settima testa di serie, è riuscito ad aggiudicarsi per 6-2 3-6 7-6 il derby con il riccionese Marcello Serafini, classe 2002, dopo una dura battaglia di quasi due ore. Il trentino ha avuto un buon approccio, ma un piccolo passaggio a vuoto in avvio di secondo set ha rimesso in careggiata il romagnolo che si è preso un break di vantaggio, sufficiente per allungare la sfida al terzo, qui Mattia pareva essere tornato padrone degli scambi, avanti 4-1, ma Serafini non si è dato per vinto, anzi ha trovato la forza per rovesciare l’inerzia del gioco, salire in testa 5-4 30-0 con il servizio a disposizione. Nel momento più difficile Bernardi si è aggrappato al suo temperamento forte, il suo avversario lo ha aiutato sbagliando una comoda volée che avrebbe potuto portarlo al match point, e che invece ha spinto i due al tie-break. Mattia ha allungato sul 6-2, Serafini ha ricucito sino al 6-5, poi il trentino ha chiuso il discorso con un preciso rovescio incrociato. Nei quarti Bernardi troverà il principale favorito della prova, il 16enne Samuel Vincent Ruggeri, bergamasco di Albino, numero 179 delle classifiche, impostosi per 6-4 6-2 sullo svedese Erik Eliasson. Nel frattempo si è già guadagnato l'accesso alle semifinali di doppio, in coppia con il 17enne barese Riccardo Trione, i due, terzi favoriti del seeding, hanno prevalso per 6-2 6-4 con il vicentino Alberto Orso e lo svedese Mattias Selde. Si giocheranno un posto in finale con le prime teste di serie, gli azzurri Biagio Gramaticopolo e Leonardo Malgaroli.

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,031 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585