Notizie

venerdì 1 marzo 2019 FIT TRENTINO
News

Itf dell'Ata: vince ancora Jannik Sinner, è nei quarti di finale


Vive la France. Il torneo Itf dell’Ata porta un solo azzurro nei quarti di finale, è il 17enne di San Candido Jannik Sinner che regola in due set il francese Jules Okala, classe 1997, e si guadagna la sfida con l’ennesimo tennista transalpino, Antoine Cornut Chauvinc, il terzo di fila. Vittoria quasi chirurgica quella di Sinner, il match con Okala non ha l’intensità emotiva dell’esordio con il bombardiere Albano Olivetti, ma esalta ancora una volta le straordinarie doti temperamentali dell’altoatesino, quella capacità di restare sempre e comunque dentro il match anche nei momenti più complicati. Sinner fa suo un primo set dominato dal servizio piazzando il break decisivo nel settimo gioco, dopo essere risalito da 0-40 nel game precedente. Sembra padrone della partita, avanti 2-0 e 3-1 nel secondo parziale, ma dopo aver salvato una palla del possibile 1-4 Osaka trova la forza e il coraggio per riaprire il discorso. Recupera il break e si procura un’opportunità per salire in testa 5-3 complice un doppio fallo dell’azzurro. Un piccolo passaggio a vuoto prontamente riassorbito da Sinner che salva il game e strappa nuovamente la battuta al francese, non trema quando deve cancellare altre due opportunità per il contro break, sotto 15-40, si aggrappa alla battuta per chiudere il match alla prima occasione buona, dopo un’ora e ventuno di gioco. Un’altra prova di forza convincente, in attesa di incrociare (venerdì alle 17) il più giovane e interessante della compagnia transalpina, Cornut Chauvinc, 18enne di Villeurbanne, numero 445 al mondo, che fa sua una bella battaglia in rimonta con il 21enne israeliano di Tel Aviv Ben Patael, numero 515, protagonista in precedenza dell’eliminazione del numero due italiano Andrea Basso.
A proposito di italiani, esce di scena anche il 21enne di Bisceglie Andrea Pellegrino, secondo favorito del seeding, tradito dal servizio (1 a 8 il conto degli aces) e caduto nell’imboscata tesagli dall’arrembante olandese Gijs Brouwer. Il pugliese parte male, indietro 2-4, riesce comunque ad allungare al tie-break il primo set, salvo poi incepparsi sul più bello in testa 5-3 nella stretta decisiva. Brouwer coglie l’attimo infilando quattro punti consecutivi e una volta incamerato il parziale, torna avanti 4-2 anche nel secondo, vantaggio stavolta difeso con sicurezza sino al traguardo.
UBER ALLES - Germania all’attacco, ci sono ben tre tedeschi tra i migliori otto: il bavarese Jeremy Jahn, classe 1990, ex numero 197 Atp nel 2016, neo acquisto del Ct Rovereto per la serie B, e quinto favorito del seeding, che soffre ma piega il tenace belga Christopher Heyman, Julian Lenz, sesta testa di serie e numero 395, a segno con un altro belga, Yannick Mertens, e il 26enne Elmar Ejupovic, promosso dal ritiro del connazionale Tobias Simon. Chi continua a impressionare per la fluidità del suo tennis è l’olandese Jelle Sels (foto in alto), classe 1995, numero 316 e primo favorito del tabellone, che ha ceduto appena tre games in due incontri, spazzando via anche il qualificato svizzero Jakub Paul. Unica sorpresa di giornata il successo del russo Artem Dubrivnyy, proveniente dalla qualificazioni, un ventenne di Taganrog, sul mar d'Azov, che ha gamba e una palla molto pesante, ma anche il carattere per dominare alla distanza il francese Hugo Grenier, quarto favorito del tabellone, rimontato dopo aver mancato tre set point nel tie-break del primo set.

Singolare maschile - Secondo turno
Dubrivnyy (Rus, Q) b. Grenier (Fra, 4) 6-7(10) 6-3 6-0, Lenz (Ger, 6) b. Mertens 6-3 6-4, Sels (Ned, 1) b. Paul (Sui, Q) 6-1 6-1, Jahn (Ger, 5) b. Heyman (Bel) 3-6 6-3 6-4, Cornut Chauvinc (Fra) b. Patael (Isr) 4-6 6-1 6-4, Ejupovic (Ger) b. Simon (Ger, 7) pr, Sinner (Ita, WC) b. Okala (Fra) 6-4 6-4, Brouwer (Ned) b. Pellegrino (Ita, 2) 7-5(5) 6-4

Doppio maschile - Quarti di finale
Corwin-Thomas (Usa-Usa) b. Dubrivnyy-Zarichanskyy (Rus-Ukr) 6-2 6-3, Erler-Lenz (Aut-Ger) b. Dempster-Kelly (Usa-Usa, 3) 6-3 2-6 10-8, Mergea-Olivetti (Rou-Fra, 2) b. Grenier-Mertens (Fra-Bel) 6-1 6-2, Heyman-Jahn (Bel-Ger) b. Hsu-Paul (Tpe-Sui, 1) pr

programma e tabelloni all'indirizzo
http://tennis.atatrento.it/notizie.asp?n=142468&l=0

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,031 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585