Notizie

domenica 2 dicembre 2018 FIT TRENTINO
News

Play-out serie A1: Ata cede in casa con Prato, è retrocessione


Ata che peccato. S'infrangono già nei singolari le speranze trentine di rimonta, Prato chiude i conti 3-1 e condanna la squadra del presidente Renzo Monegaglia alla retrocessione in A2. Verdetto amarissimo perché Grigelis e compagni erano andati vicinissimi alla qualificazione play-off prima di ritrovarsi nell'inferno dei play-out, penalizzati oltre modo dall'urna che ha riservato loro la formazione toscana di Lorenzo Sonego, l'avversario peggiore per uno spareggio salvezza. Quasi una beffa.
DECISIVO - Ed è stato proprio il 23enne torinese Luca Sonego, numero 107 al mondo (ad agosto si era spinto sino al numero 86) a spostare gli equilibri in maniera decisiva, conquistando un punto pesantissimo con il lituano Laurynas Grigelis, numero 309, al termine di un match straordinario per intensità emotiva e qualità. Tre ore di battaglia incredibile, Grigelis ha vinto il primo set, ceduto il secondo dopo un infinito e romanzesco tie-break, 16 punti a 14, non ha mollato di un centimetro al terzo, ma alla fine ha dovuto nuovamente arrendersi al tie-break al temperamento enorme del suo avversario, il cui braccio non ha mai tremato nei tanti momenti caldi della partita.
IMPRESA - Servirà un’impresa ai ragazzi di Max Labrocca per rovesciare il 2-4 maturato all’andata in Toscana, impresa realizzata dal 16enne Mattia Bernardi (foto) che ha rimontato con grande carattere il 2.2 Jacopo Stefanini, centrando una vittoria di notevole spessore. Non è bastato per cambiare la storia di una stagione maledetta, a tradire sul più bello è stato Riccardo Bellotti che si è lasciato sorprendere dal talento e dall'aggressività del 2.1 Matteo Trevisan, classe 1989, ex numero uno al mondo da juniores, battuto sette giorni prima sulla terra rossa di Prato. Di più non si poteva chiedere a Stefano D’Agostino che si è difeso con coraggio, ma poca fortuna opposto al solido 2.3 Federico Iannaccone. I singoli si sono chiusi sul 3-1 a favore dei toscani, punteggio che rende inutili i doppi. L'Ata torna in A2 dopo due stagioni, il futuro però è tutto dalla sua parte. Con questi giovani nel 2019 potrà sicuramente ritentare la scalata alla massima serie.

ATA Battisti Trentino - Tennis Club Prato 1-3 (andata: 2-4)
Matteo Trevisan (P) b. Riccardo Bellotti (T) 6-3 6-3
Mattia Bernardi (T) b. Jacopo Stefanini (P) 3-6 6-1 7-5
Lorenzo Sonego (P) b. Laurynas Grigelis (T) 4-6 7-6(14) 7-6(3)
Federico Iannaccone (P) b. Stefano D’Agostino (T) 6-4 6-2

COSI' LE ALTRE - Sarà una finale derby ad assegnare lo scudetto del campionato di Serie A1 maschile a squadre di tennis. Nei playoff/semifinali (protagoniste le vincenti dei quattro gironi disputati nella prima fase), dopo il successo esterno per 4-2, al Tennis Club Parioli è bastato pareggiare in casa per 3-3 con l’Angiulli Bari per staccare per il secondo anno consecutivo il biglietto per la finale (l’8 e 9 dicembre al Palatagliate di Lucca). Dopo l’affermazione casalinga per 4-2 all’andata i campioni in carica della Canottieri Aniene hanno pareggiato 3-3 in extremis - grazie a Simone Bolelli e Matteo Berrettini - sui campi del Park Tennis Club Genova.
Per quanto riguarda le sfide playout hanno conquistato la salvezza il Circolo Tennis Massa Lombarda che, dopo il successo per 4-2 in trasferta all’andata, ha battuto in casa per 4-0 il T.C. Palermo Due Lucrativa, il Circolo Tennis e Vela Messina che, dopo il 5-1 dell’andata, ha fatto suoi tutti e quattro i singolari nel derby siciliano con il Circolo del Tennis Palermo, e lo Sporting Club Sassuolo che, sfruttando il fattore campo, ha completamente ribaltato il 4-2 incassato all’andata, battendo per 6-0 sul veloce indoor emiliano il Tennis Club Genova 1893.

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,016 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585