Notizie

lunedì 29 ottobre 2018 FIT TRENTINO
News

Quarto turno in Serie A2: Ct Trento Mediolanum ancora sconfitto


La prova di personalità e di spessore della abruzzese Beatrice Caruso non evita al Ct Trento Mediolanum la quarta sconfitta in quattro incontri, ma almeno provvede a rendere meno amara la resa della matricola trentina, battuta sulla terra rossa di piazza Venezia anche dalle torinesi della Stampa Sporting e sempre ancorata in fondo alla classifica del girone 2 della serie A2 femminile. Difficile obiettivamente chiedere di più alle ragazze del presidente Stefano Sembenotti, è ormai chiaro a tutti che senza il sostegno di una delle giocatrice straniere infilate in lista quest’anno, la strada per la salvezza diretta rischia di rivelarsi estremamente ripida e scomoda da percorrere. Domenica prossima è in programma la trasferta sullo stretto, sui campi del Rocco Polimeni di Reggio Calabria che condivide con le nostre l’ultimo posto in graduatoria, inutile aggiungere che si tratta di un autentico spareggio, un confronto da dentro o fuori. E un’eventuale nuova battuta d’arresto significherebbe quasi certamente retrocessione prima dei play-out.
La prestazione della Caruso intanto ha risollevato un po’ il morale della formazione trentina, la 23enne abruzzese è stata brava a gestire i momenti caldi del match con la 2.5 Alessia Tagliente, 16enne con i punti in tasca per salire di un gradino in classifica nel 2019, ha comandato spesso gli scambi con il diritto ed è stata sempre attenta a non concedere mai troppo campo a una avversaria molto pericolosa con il rovescio. La Caruso ha controllato con sicurezza gli scambi nel primo set e ha piazzato il break decisivo nel quarto gioco della seconda frazione, ribaltando il game da 0-30 con un paio di bei recuperi che hanno costretto la Tagliente a forzare il gioco e a commettere qualche errore. Senza storia invece gli altri due singolari: la 16enne 2.5 torinese Elisa Andrea Camerano, ragazzina di grande temperamento e costanza, si è rivelata un osso troppo duro per Lucrezia Maffei, ancora timida negli approcci e spesso in difficoltà a reggere il pressing della rivale, stesso discorso per Giulia Maistrelli che ha sofferto i continui cambi di ritmo della 2.5 Chiara Fornasieri, campionessa piemontese di seconda, una quindicenne di talento e di carattere, una contrattaccante che cerca soluzioni diverse, come la palla corta, il back, non disdegnando di venire a rete. Il doppio ha seminato qualche piccolo rimpianto, per l’andamento del secondo set che la Caruso e la Maffei hanno interpretato con più coraggio, ma anche poca fortuna di fronte alla solida coppia ospite formata dalla Camerano e dalla Tagliente, non a caso ancora imbattuta in questo torneo.

Serie A1 femminile - Risultati della quarta giornata

TRENTO MEDIOLANUM - STAMPA SPORTING TORINO 1-3
Camerano (S) b. Maffei 6-0 6-1, Caruso (T) b. Tagliente 6-3 6-3, Fornasieri (S) b. Maistrelli 6-0 6-1, Camerano-Tagliente (S) b. Caruso- Maffei 6-2 6-3

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585