Notizie

mercoledì 24 ottobre 2018 FIT TRENTINO
News

Itf di Santa Margherita: esordio vincente per Deborah Chiesa


Deborah Chiesa c’è. Fuori con tanti rimpianti Monica Cappelletti nel turno decisivo per il main draw, e Angelica Moratelli all’esordio, la 22enne di Trento, accreditata della quarta testa di serie e numero 226 del ranking mondiale, non ha fallito il primo esame sulla terra rossa del Fort Village a Santa Margherita di Pula, in Sardegna, palcoscenico dell'ennesimo evento ITF combined, da 25mila dollari di montepremi, il quattordicesimo della stagione. Rinfrancata dal successo di domenica con la 31enne venezuelana Andrea Gamiz Perez, numero 333 al mondo, successo che non è bastato alla Canottieri Casale per impattare il confronto con Faenza nel campionato di serie A1 femminile, ma che le ha comunque restituito fiducia e un po’ di convinzione, la Chiesa è riuscita a venire a capo di un complicato primo turno con la wild card Federica Rossi, valtellinese classe 2001, numero 1096 delle graduatorie Wta, tennista che si allena a tempo pieno al Centro Tecnico Federale di Tirrenia, piegata 7-6(3) 0-6 6-0 dopo quasi tre ore di gioco. Un match che è stata una lunga corsa sulle montagne russe, tra sbalzi di tensione, vincenti ed errori, e una gestione a tratti molla degli scambi da parte della trentina che dopo qualche sofferenza di troppo ha trovato comunque la forza di reagire in maniera veemente quanto efficace nel terzo e decisivo set. Debby avrebbe potuto risparmiarsi qualche patema già nel primo parziale, ma non è riuscita a chiudere avanti 5-4 e con il servizio a disposizione, cedendo a zero il decimo game. Ha dominato il tie-break, per poi smarrirsi nuovamente in avvio di secondo set, lasciando campo e iniziativa alla 17enne di Albosaggia, comune di tremila anime alle porte di Sondrio, un metro e 73 di altezza, fisico ben strutturato, un tennis potente, insieme tecnico e muscolare. Nel momento più delicato, all’inizio della terza frazione, la Chiesa ha operato però lo strappo decisivo conquistando subito un break pesante, con rabbia e determinazione, cancellando ben cinque palle del 1-1 alla rivale durante un game durissimo (18 punti giocati), che ha provveduto di fatto a rovesciare nuovamente l’inerzia della sfida a favore della trentina, brava poi a non lasciarsi più sfuggire il controllo del punteggio. La Chiesa si giocherà ora un posto nei quarti con la 26enne americana Chiara Scholl, numero 345 al mondo, ma con un best ranking al 164 raggiunto nel 2011, vittoriosa per 6-4 6-3 sull’altra wild card, la 17enne toscana Lisa Piccinetti.

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585