Notizie

lunedì 10 settembre 2018 FIT TRENTINO
News

Open dell'Argentario: vincono Visentin e Della Tommasina


E’ l’Open delle rivincite. Dopo le finali perse al Città di Trento, Davide Della Tommasina ed Elisa Visentin si prendono tutta la scena nella decima edizione del “Trofeo Cassa Rurale di Trento”, torneo organizzato dal Circolo Tennis Argentario di Cognola, ultimo appuntamento della stagione Open del Grand Prix “Trentino 2018”, prima del Master di fine settembre. Erano i principali favoriti e non hanno tradito, anche se i due successi arrivano alla fine attraverso percorsi molto differenti. Il 28enne 2.2 di Massa, tennista completo che sa unire potenza e sensibilità di tocco, ex grande promessa del tennis azzurro e finalista all’Avvenire, con un best ranking mondiale di tutto rispetto, è stato numero 835 nel 2015, si ritrova catapultato direttamente in finale dal ritiro del levicense Lorenzo Schmid, subito di fronte all’avversario più accreditato, il 19enne friulano del Ct Rovereto Nicola Vidal, sbucato deciso dalla parte bassa del tabellone, dopo il monologo con il compagno di circolo Mattia Lotti, e due set tirati, ma sempre sotto controllo con il 2.5 veneto Marco Di Maro, vittorioso in precedenza sul 2.4 del Ct Trento Gianluca Pecoraro. L’impatto è inevitabilmente complicato con una avversario già in confidenza con il fondo veloce del campo, che si muove bene, e che spinge forte con il servizio e il diritto. Della Tommasina cede il primo parziale al tie-break, ma non si scompone e in avvio di secondo set ritrova il filo del suo tennis, i cambi di ritmo che spesso mandano in confusione i rivali. Il match torna in equilibrio nel terzo set, ma nel momento della verità è il gran senso tattico del toscano che disputerà la prossima A1 con lo Sporting Sassuolo, a fare la differenza e a frustrare le speranza del roveretano. Questione di dettagli, Vidal, vincitore quest’anno a Vipiteno, Levico e Cavalese, mastica amaro, ma può consolarsi con i punti messi da parte che lo spingeranno a fine stagione un altro gradino più su, a 2.3. Prader permettendo, sarà lui il giocatore da battere al prossimo Master del Grand Prix. Un posto tra gli otto dovrebbe trovarlo anche il 2.4 del Ct Trento Michelangelo Endrizzi, l'uscita prematura negli ottavi per mano di un ottimo Lotti, gli porterà poco in dote, sufficiente tuttavia per qualificarsi. Tutto facile invece nel femminile per Elisa Visentin, la 19enne 2.4 del Ct Rovereto conferma di sapersi adattare bene anche alle superfici rapide e domina sfoderando un tennis molto efficace e incisivo. L’allieva dei fratelli Stoppini gestisce con sicurezza la sfida di semifinale con la più giovane compagna di squadra Viola Cioffi, 2.6 classe 2000, e non dà scampo in finale alla sorprendente Elisa Crazzolara, 2.7 badiota classe 1991, autrice dell’eliminazione della 16enne 2.5 meranese Marion Viertler, forse già paga di essere arrivata così lontana.Risultati

Singolare maschile Open
Quarti: Schmid b. L. Di Maro 6-4 6-4, M. Di Maro b. Pecoraro 7-6 6-4, Vidal b. Lotti 6-0 4-1 rit
Semifinali: Della Tommasina b. Schmid rit, Vidal b. M. Di Maro 6-4 6-4
Finale: Della Tommasina b. Vidal 6-7 6-2 6-4
Singolare femminile Open
Quarti: Cioffi b. Schwienbacher 6-4 6-1, Crazzolara b. Passerini 6-3 6-2
Semifinali: Visentin b. Cioffi 6-2 6-3, Crazzolara b. Viertler 6-3 4-6 6-1
Finale: Visentin b. Crazzolara 6-1 6-1

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585