Notizie

venerdì 7 settembre 2018 FIT TRENTINO
News

Campionati italiani giovanili: out anche Sveva e Mattia Bernardi


Fine della corsa. Anche Sveva e Mattia Bernardi, ultimi due trentini rimasti in pista sino agli ottavi, devono salutare la compagnia ai Campionati italiani giovanili individuali. Lo fa con qualche rimpianto Mattia, di scena sui campi del Club Atletico Faenza dove si assegna il tricolore under 16, il trentino dell’Ata sciorina un bel tennis promettente e incisivo al mattino opposto al beniamino di casa, il 2.6 Filippo Di Perna, demolito 6-1 6-1 in poco più di un’ora di gioco, ma cade nel pomeriggio, stoppato dal 2.6 Riccardo Tomassetti, aquilano di Avezzano, un mancino solido e ben strutturato fisicamente, colpi robusti e spirito coriaceo. Mattia si lascia sfuggire 6-2 il primo set, torna deciso in partita nel secondo, vinto 6-4, ma proprio quando l’abruzzese sembra sul punto di cedere, non riesce a cogliere l’attimo e si fa scappare l'avversario che chiude 6-2 il terzo guadagnandosi così la sfida nei quarti con il principale favorito del tabellone, il 2.4 romano Flavio Cobolli. Probabilmente sarebbe servita maggiore lucidità e attenzione all’inizio della frazione decisiva, perché sono proprio i riflessi appannati dal caldo e dalla stanchezza a tradire il nostro il nostro, rimasto in gara ora solo nel doppio, in coppia con il compagno di squadra Stefano D’Agostino. I due regolano 6-1 6-0 i 2.7 romani Matteo Mosca e Filippo Tonnicchi, e sbarcano agli ottavi, qui troveranno il 2.4 ligure Biagio Gramaticopolo e il 2.6 genovese Andrea De Berchi, sesti favoriti del tabellone. Si arrende a duemila chilometri di distanza anche la sorella Sveva, approdata agli ottavi del torneo riservato alle under 14, in corso sulla terra rossa del Ct Palermo. Termina 6-1 6-2 per la 2.7 fiorentina Anna Paradisi, campionessa italiana under 13 in carica, titolo conquistato ad agosto a Bologna, e trionfatrice un anno fa nella rassegna under 12, tipa tosta che già si allena ad Anzio con i fratelli Piccari in compagnia della nostra Deborah Chiesa. Il punteggio è un po’ troppo severo per la ragazzina dell’Ata che sul piano del palleggio tiene botta, la toscana però è sempre più concreta e incisiva nei momenti caldi del game e non perde mai il controllo del punteggio. L’avventura della trentina si conclude anche nel doppio, giocato al fianco dell’altoatesina del Rungg Lara Pfeifer; le nostre non rovesciano il pronostico nei quarti, passano come previsto la bolognese Giulia Martinelli e la palermitana Virginia Ferrari, prime teste di serie del torneo, vittoriose per 6-2 6-4.

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,016 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585