Notizie

venerdì 23 febbraio 2018 FIT TRENTINO
News

Dal 24 febbraio l'appuntamento all'Ata con il grande tennis


Torna puntuale all’Ata Battisti di Trento il grande appuntamento con il tennis professionistico, l’unico in Trentino. Il sodalizio del presidente Renzo Monegaglia ospita la 14esima Edizione del Torneo Internazionale di Tennis, manifestazione che andrà in scena sui campi in play-it di via Fersina da sabato 24 febbraio a domenica 4 marzo. Quella dell’Ata Battisti è anche la prova (Italy 1) che apre di fatto la lunga stagione italiana dei “Futures”. Il montepremi, salito dalla passata stagione a 25mila dollari, ha innalzato sensibilmente anche il tasso tecnico della prova richiamando giocatori nei primi 200/300 posti della classifica ATP (ce ne sono ben diciotto compresi tra i primi 450). Appuntamento favorito quest'anno dal calendario che non prevede altre prove Itf con questo montepremi nello stesso periodo in Europa.
L'organizzazione societaria è al lavoro da tempo e sarà, ancora una volta, sottoposta ad un notevole impegno di risorse umane e finanziarie per presentarsi oltre che con l'impiantistica in perfetta efficienza anche con un'ospitalità al servizio di giocatori, giornalisti e appassionati, in linea con le garanzie date alla Federazione Internazionale in questi anni.
Importante inoltre la possibilità di seguire in diretta, con il sistema del Live scoring survey collegato al sito dell’Ata Battisti, il punteggio di ogni partita del torneo, diffuso in tempo reale.
L'ENTRY LIST DEL TORNEO - Il giocatore di miglior classifica è il 30enne canturino Andrea Arnaboldi (foto sopra), attualmente numero 232 al mondo, con un best ranking al numero 153 raggiunto nell’ottobre 2014. Mancino dal gioco elegante e completo, capace di adattarsi a tutte le superfici, Arnaboldi ha raggiunto i quarti questa settimana nel Challenger di Bergamo (64.000€, Greenset), dopo aver estromesso il secondo favorito del tabellone il francese Gleb Sakharov (154) e l’azzurro Gianluigi Quinzi. Ci sarà anche Matteo Viola, mestrino classe 1987, detentore del titolo, vinto un anno fa in finale con il francese Yannick Jankovits. Numero 240 delle graduatorie Atp, è stato 118 nel 2013, Viola ha conquistato già un titolo Itf quest’anno sui campi di Hong Kong. La pattuglia degli azzurri comprende anche il 32enne Luca Vanni, numero 287 (x numero 100), aretino di Castel del Piano ha messo in bacheca ben sedici titoli Itf in venticinque finali; il ligure Andrea Basso reduce da un ottimo 2017 che lo ha portato a ridosso della top 300 (n.333), tutto grazie a buoni risultati come le cinque finali in altrettanti futures e il quarto di finale raggiunto nel Challenger di casa a Genova. Altro tennista di indubbio talento, ma spesso alle prese con problemi fisici, che lo hanno costretto più di una volta in passato a fermarsi e ad allontanarsi dai campi per un periodo medio lungo. Completa il gruppo il 22enne milanese Filippo Baldi (375), uno specialista del veloce. Nell’elenco dei favoriti va inserito di diritto il lituano Laurynas Grigelis (279) che all’Ata gioca praticamente in casa, occhio anche al croato di Zagabria Nino Serdarusic, 21enne di cui si dice un gran bene, e in crescita, ha appena raggiunto il suo best ranking issandosi al numero 285. Numeroso e agguerrito come sempre il reparto transalpino, guidato dal biondo Antoine Hoang (260), semifinalista qui nel 2016.

Questa l’entry list completa

1 Andrea Arnaboldi (ITA) 232
2 Matteo VIOLA (ITA) 245
3 Antoine HOANG (FRA) 260
4 Luca VANNI (ITA) 273
5 Laurynas GRIGELIS (LTU) 279
6 Nino SERDARUSIC (CRO) 299
7 Andrea BASSO (ITA) 334
8 Jeremy JAHN (GER) 374
9 Filippo BALDI (ITA) 377
10 Daniel MASUR (GER) 379
11 Tom JOMBY (FRA) 380
12 Hugo GRENIER (FRA) 383
13 Sadio DOUMBIA (FRA) 393
14 Maximilian NEUCHRIST (AUT) 408
15 Gregoire BARRERE (FRA) 413
16 David PICHLER (AUT) 425
17 Lloyd GLASSPOOL (GBR) 436
18 Fabien REBOUL (FRA) 447

Anche l’aspetto promozionale avrà come al solito grande valenza, perché il torneo consentirà ai numerosi appassionati della regione e agli allievi delle Scuole tennis di assistere a partite di grande spessore tecnico.
Sarà ancora il supervisor Pierluigi Grana alla regia della conduzione tecnica della manifestazione. coadiuvato dagli arbitri di sedia certificati. Lo Staff medico comprende il dott. Gianfranco Atanasio e il dott. Nicola Cotignano, oltre al fisioterapista Paolo Broll.


Allegati:

di Luca Avancini
Argomenti

News

Cerca in notizie

Inserire una parola di almeno 4 caratteri. Istruzioni.

Enter a word at least 4 characters. Instructions.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,016 sec.

FEDERAZIONE ITALIANA TENNIS - COMITATO TRENTINO
SanbaPolis CONI | via della Malpensada 84 | 38123 TRENTO | Telefono: 0461 237162
E-mail: federtennis@fittrentino.it
Partita IVA: 01379601006 | Codice fiscale: 05244400585